Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Terminal container della Spezia attua misure antivirus

    La società terminalista La Spezia Container Terminal comunica le misure di prevenzione contro la pandemia di Covid-19 prese per i lavoratori e fornitori del terminal container della Spezia, seguendo le prescrizioni del Decreto del Presidente della Repubblica dell’8 marzo 2020. La società ha scritto che nessun dipendente risulta contagiato dal coronavirus e chiede tale verifica anche alle aziende che operano all’interno dell’impianto. Le attività di prevenzione sono svolte da una squadra appositamente creata “per analizzare ogni criticità e predisporre azioni”.

    Per la sanificazione dei posti di lavoro, LSCT svolge diverse attività: intensificazione delle pulizie civili con utilizzo di prodotti con elevata capacità antibatterica in tutte le aree comuni (come uffici, spogliatoi, locali condivisi, ecc); lavaggio, pulizia e sanificazione dei condizionatori degli uffici della palazzina operativa e degli uffici della palazzina tecnica; aggiunta di un intervento di pulizia, per un totale di tre passaggi giornalieri, da lunedì al sabato, per toilette e docce del reparto tecnico-operativo; aggiunta di un intervento di pulizia, per un totale di due passaggi giornalieri negli spogliatoi e nelle postazioni tecniche-operative; consegna negli uffici di disinfettanti mani e igienizzante per superfici di lavoro; installazione di feritoie ed interfono al gate Fornelli e Stagnoni. Inoltre, dal giorno 13 marzo 2020, avviene la sanificazione attraverso nebulizzatori di prodotto disinfettante nelle aree a più alta densità di personale in particolari momenti della giornata lavorativa (zona cambio turno, gate, ecc.) e nei piazzali operativi.

    Per i mezzi operativi del terminal, LSCT svolge lavaggio, pulizia, sanificazione dei filtri dei condizionatori presenti nelle cabine di manovra dei mezzi (UNL, RTG, STK, RS) e inserisce su ogni mezzo di kit igienizzante composto da: disinfettante mani, disinfettante superfici lavoro, rotolo carta. I veicoli che portano il personale per il cambio turno trasportano un numero di persone che rispetta la distanza minima prevista da Decreto, così come misure per mantenere tale distanza sono state prese negli spogliatoi. Inoltre, al personale operativo sono consegnate tute monouso tipo Tyvek o teli di protezione per i propri veicoli. Se non si riesce a rispettare la distanza di sicurezza, sono consegnate mascherine Ffp2 o equivalenti.

    La società terminalista ha anche riorganizzato il lavoro, attivando per novanta dipendenti lo smart working e riducendo il personale operativo e d’ufficio. Inoltre, dal 30 marzo è stata chiusa la reception della palazzina amministrativa. Altri provvedimenti per il personale sono la riorganizzazione o l’azzeramento di tutte le attività che prevedono assembramento di persone, l’agevolazione di ferie o permessi, l’annullamento delle trasferte.

    La Spezia Container Terminal spiega che “alla luce del più recente Decreto pubblicato su Gazzella Ufficiale in data 11 Marzo 2020, non ci sono ulteriori prescrizioni che non siano state già adottate dall’azienda. È evidente a tutti quanto sia oggi strategico il ruolo della logistica e dei trasporti e quindi di un terminal come La Spezia Container Terminal per continuare ad alimentare la supply chain di moltissime filiere produttive, alcune delle quali fondamentali per l’economia e il benessere dei cittadini italiani e non solo”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Unatras vuole incontrare il ministro dei Trasporti

    Unatras vuole incontrare il ministro dei Trasporti

    L’unione dell’autotrasporto Unatras chiede al ministro dei Trasporti, Enrico Giovannini, di aprire un Tavolo di confronto per individuare le questioni più urgenti su cui intervenire, tra cui i recenti ostacoli apparsi in Germania e Austria.

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider