Array ( [0] => 26 [1] => 14 )

Primo piano

  • Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

    Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

    Il 25 maggio entrerà in vigore il nuovo quadro giuridico per la completa digitalizzazione della procedura Tir a livello globale. Può servire anche per i trasporti da e per la Gran Bretagna.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Terminal di Milano e Brescia sulla sella di lancio

    Disegnati sulla carta da anni (la dichiarazione d’intenti è del 2012), ora perlomeno una data scritta in modo chiaro nel libro delle buone intenzioni ce l’hanno. Si tratta dei terminal intermodali di Milano e di Brescia e il documento che indica un impegno temporale preciso è il Piano commerciale Rfi 2021-2024. Il documento, pubblicato a marzo 2021 nell’edizione aggiornata per l’anno in corso alla luce del Contratto di programma degli investimenti 2017-2021, condensa progetti e impegni di spesa per i quali esistono stanziamenti ben definiti.

    Per Milano Smistamento l’obiettivo è il 2023 per arrivare a una potenzialità di 22 coppie di treni al giorno secondo lo standard europeo, mentre a Brescia la prima fase è prevista nel 2021 e successivamente il completamento di tutti gli interventi oltre il 2024. Protagonista in entrambi gli interventi è Teralp (Terminal AlpTransit), una società costituita tra il Polo Mercitalia Fs con la partecipazione della svizzera Hupac. Questi progetti possono contare su un cofinanziamento svizzero deliberato dall’Ufficio Federale dei Trasporti.

    Anche dal nome, Terminal AlpTransit, traspare chiaramente la motivazione che sta alla base delle nuove piastre intermodali, quella di agganciarsi ai nuovi corridoi merci con la Svizzera. Insieme al polo di Piacenza, legato anch’esso a Hupac, prevedono un investimento superiore ai 200 milioni di euro.

    Il primo insediamento è previsto nell’area dell’ex fascio direzioni della stazione di Milano Smistamento-Segrate dove verrà realizzato un terminal attrezzato con gru a portale. L’impegno maggiore riguarda la razionalizzazione dello scalo e l’impiantistica. Ci sarà un nuovo binario standard di 750 metri per servire i raccordi nell’area ex Fs Logistica, rivisti i collegamenti tra il fascio arrivi e il nuovo terminal Teralp. Contestualmente verranno modificati gli apparati centrali che governano tutti gli itinerari con ulteriori adeguamenti di binari.

    Per quanto riguarda Brescia, a essere interessata è l’area dell’ex Fs Logistica della stazione di Brescia Est. Il progetto prevede alcuni interventi propedeutici per la realizzazione di tre nuovi binari a servizio delle attuali attività terminalistiche presenti nello scalo. Successivamente l’impianto sarà adeguato per le future attività intermodali con tre binari di circolazione di lunghezza standard per i treni provenienti da Milano. L’intervento prevede ulteriori lavori di potenziamento in modo da rendere possibile ricevere treni da 750 metri provenienti anche da Verona. Il terminal sarà quindi attrezzato con gru a portale al posto di quelle gommate.

    Il Piano commerciale Rfi si limita a elencare nel dettaglio le varie fasi del progetto dal punto di vista ferroviario, ma restano da definire i nuovi collegamenti stradali, in quanto lo scalo di Brescia Est si trova nel contesto urbano pur essendo vicino al sistema tangenziale e autostradale.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • La ‘Ndrangheta infiltrata nell’autotrasporto bergamasco

    La ‘Ndrangheta infiltrata nell’autotrasporto bergamasco

    I Carabinieri di Bergamo hanno arrestato tredici persone legate a un clan della ‘Ndrangheta, nell’ambito di un’inchiesta su estorsioni nell’autotrasporto per attuare una serie di bancarotte fraudolente e riciclaggio di denaro. L'organizzazione ha anche incendiato dei camion.

Mare

  • K44 podcast: fenomenologia delle portacontainer

    K44 podcast: fenomenologia delle portacontainer

    In questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto Sergio Bologna affronta il fenomeno delle portacontainer nei diversi aspetti finanziari e operativi, evidenziando i problemi che sono riemersi dopo l’incidente della Ever Given.

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

TECNICA

K44 videocast: Daf FAD 8×4 col vestito pronto per l’edilizia

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Entro quattro anni treni a idrogeno anche per le merci

LOGISTICA

Sanilog estende la copertura sanitaria sulla Covid

LOGISTICA

Assologistica accoglie candidature per Logistico dell’Anno 2021

LOGISTICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion

LOGISTICA

Corso universitario di alta formazione per logistica
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Il Governo sblocca trentatré infrastrutture per il trasporto

CAMIONSFERA

Chiarimenti su certificato per l’autotrasporto di merci pericolose

CAMIONSFERA

In Valsusa si apre lo scontro sul nuovo autoporto

CAMIONSFERA

Passo avanti in Svizzera del trasporto merce sotterraneo

CAMIONSFERA

Alleanza sino-tedesca sull’idrogeno per camion

CAMIONSFERA

Cnh sospende le trattative per la vendita d’Iveco a Faw

CAMIONSFERA

Abbattuto il diaframma della galleria Serravalle del Terzo Valico

CAMIONSFERA

Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie
previous arrow
next arrow
Slider