Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • K44 podcast | alle origini della Scania

    K44 podcast | alle origini della Scania

    Questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto racconta gli esordi della Scania e scopre alcune analogie con gli attuali temi dell’autotrasporto. Si parla di biciclette e di carri ferroviari per raccontare la storia di un produttore di veicoli industriali.

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

  • Il Reno è vicino alla sospensione della navigazione

    Il Reno è vicino alla sospensione della navigazione

    La società tedesca di trasporto fluviale Contargo annuncia che il livello del fiume Reno si sta abbassando al punto da impedire la navigazione sicura delle imbarcazioni per le merci. La siccità crea problemi anche sul Danubio. Intasamento ad Anversa e Rotterdam.

Autotrasporto

  • IAA 2022 | Vdo fa parlare il cronotachigrafo

    IAA 2022 | Vdo fa parlare il cronotachigrafo

    Allo IAA 2022 di Hannover, Vdo Continental presenterà un cronotachigrafo che potrà comunicare vocalmente con l’autista. I dati sono trasmessi all’azienda in tempo reale senza equipaggiamenti di bordo.

    La Via dell’Ambra rinasce su rotaia


    La Via dell'Ambra era l'antico itinerario lungo il quale avvenivano il commercio e il trasferimento di questa preziosa resina fossile. Un complesso sistema di vie commerciali attraverso le quali si passava dai luoghi d'origine, il Mar Baltico e il Mare del Nord verso il Mediterraneo e in particolare verso i maggiori paesi trasformatori, Italia, Grecia ed Egitto. Ora la Via dell'Ambra rinasce come corridoio di trasporto ferroviario europeo, ormai operativo, ma in questa riedizione del ventunesimo secolo non coinvolge l'Italia. Sono quattro i paesi che ne sono protagonisti: Polonia, Slovacchia, Ungheria e Slovenia. Dal confine polacco-bielorusso si passa per Cracovia, Bratislava, Budapest, Lubiana e quindi Capodistria. Il tratto ungherese include la ferrovia Budapest-Kelebia finanziata dalla Cina.
    Obiettivo principale del corridoio è facilitare il trasporto merci ferroviario transfrontaliero tra importanti centri industriali e i terminal intermodali dei quattro stati coinvolti. Queste moderne strade consolari su ferro sono previste dall'Unione europea (Regolamento UE 913/2010) e puntano a favorire l'interscambio e soprattutto l'interoperabilità tra differenti amministrazioni ferroviarie con le loro regole amministrative, gestionali e tecniche, non sempre comuni. E' un po' come una cabina di regia che sovrintende a tutta la catena logistica seguendo anche l'assegnazione delle tracce e questo per sfruttare al meglio la capacità del corridoio.
    Aggiunto in un secondo tempo nella programmazione ferroviaria europea, questo corridoio ha preso il numero 11 e più precisamente RFC 11 o Amber RFC (Rail freight corridor), quindi corridoio dell'ambra, ma ha bruciato le tappe e in meno di due anni è diventato operativo. E questo non solo sulla carta, ma nella realtà, perché è già stato stabilito un calendario per il biennio 2019-2020 con la definizione dei percorsi. Le richieste da parte delle imprese ferroviarie interessate possono essere indirizzate al "Corridor One-stop shop" (lo sportello unico del corridoio) che fornisce tutte le informazioni necessarie sulla capacità dell'infrastruttura lungo questa moderna Via dell'Ambra. L'obiettivo è stato raggiunto anche in seguito a una serie di investimenti sulle infrastrutture, come le elettrificazioni, per renderlo il più possibile interoperabile.
    Il progetto Amber non è l'unico che interessa tutta l'area geografica dell'Europa del nord-est. La Germania ha aderito al corridoio del trasporto merci ferroviario Orient-East Med (numero 7), consentendo così ai suoi porti del nord e sul Mar Baltico di essere direttamente collegati ai porti rumeni sul Mar Nero e a quelli turchi e greci, compreso il Pireo. Così come è in fase di sviluppo anche una relazione transalpina che collegherebbe l'Austria al confine turco (numero 10). E l'Italia? Formalmente fa parte del corridoio Baltico Adriatico (numero 5) che attraverso il valico di Tarvisio e la nuova ferrovia Pontebbana raggiunge i porti e le aree logistiche orientali con antenne su Trieste, Venezia, Bologna e Ravenna. Fortemente interconnesso con gli altri, attende importanti investimenti infrastrutturali (soprattutto in Austria) per diventare operativo.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

IAA 2022 | Vdo fa parlare il cronotachigrafo

TECNICA

IAA 2022 | Vdo fa parlare il cronotachigrafo
IAA 2022 | Krone presenta automazione nei semirimorchi

TECNICA

IAA 2022 | Krone presenta automazione nei semirimorchi
L’elettrico Scania a batterie raggiunge le 64 ton

TECNICA

L’elettrico Scania a batterie raggiunge le 64 ton
Scania presenta in Italia i camion ibridi diesel-elettrici

TECNICA

Scania presenta in Italia i camion ibridi diesel-elettrici
La Smet sperimenterà camion a guida autonoma

TECNICA

La Smet sperimenterà camion a guida autonoma
previous arrow
next arrow
Dachser metterà su strada nel 2023 due camion a idrogeno

LOGISTICA

Dachser metterà su strada nel 2023 due camion a idrogeno
Ups potenzia logistica sanitaria acquisendo Bomi

LOGISTICA

Ups potenzia logistica sanitaria acquisendo Bomi
Amazon mette al lavoro i van elettrici di Rivian

LOGISTICA

Amazon mette al lavoro i van elettrici di Rivian
Maersk potenzia la project logistics acquisendo Martin Bencher

LOGISTICA

Maersk potenzia la project logistics acquisendo Martin Bencher
Nasce una rete d’imprese di trasporto e logistica

LOGISTICA

Nasce una rete d’imprese di trasporto e logistica
previous arrow
next arrow
Sviluppo delle batterie a stato solido per i veicoli elettrici

ENERGIE

Sviluppo delle batterie a stato solido per i veicoli elettrici
Eni acquisisce impianto per liquefare il gas per il Congo

ENERGIE

Eni acquisisce impianto per liquefare il gas per il Congo
Frode sui carburanti da 800mila euro in Puglia

ENERGIE

Frode sui carburanti da 800mila euro in Puglia
Nuovo aumento del prezzo del gas dopo taglio della Russia

ENERGIE

Nuovo aumento del prezzo del gas dopo taglio della Russia
Edison e Snam alleate sulla logistica del Gnl

ENERGIE

Edison e Snam alleate sulla logistica del Gnl
previous arrow
next arrow
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow