Array ( [0] => 31 [1] => 9 [2] => 21 )

Primo piano

  • Avviato il Tavolo sulla ferrovia a Livorno

    Avviato il Tavolo sulla ferrovia a Livorno

    La vice-ministra del Mims (ex Trasporti) ha convocato i soggetti interessati alla prima riunione del Tavolo sull’ultimo miglio ferroviario per il porto di Livorno. Soddisfatta Confetra che lo aveva richiesto.

Podcast K44

Cronaca

  • Incendio nel magazzino Beltom di Bari

    Incendio nel magazzino Beltom di Bari

    Nella notte tra il 2 e il 3 maggio è scoppiato un incendio nel centro di stoccaggio della Beltom di Bari, azienda che opera nel commercio elettronico.

Normativa

Mare

  • Incidente mortale sul lavoro nel porto di Venezia

    Incidente mortale sul lavoro nel porto di Venezia

    Un portuale di 34 anni è caduto da una passerella tra due container all’interno di una portacontainer ormeggiata al terminal Vecon del porto di Venezia ed è deceduto in ospedale. La settimana prima avvenne il naufragio di un rimorchiatore al largo di Bari, con la morte di cinque marittimi.

    Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati

    Il 9 settembre 2021 la Corte di Giustizia Europa ha emesso la sentenza della causa C-906/19 che avrà importanti ripercussioni sulle sanzioni emesse per irregolarità sul cronotachigrafo dei veicoli industriali. In particolare, la decisione dei giudici comunitari riguarda il caso in cui gli organi di controllo di uno Stato comunitario emettono una sanzione a un’infrazione commessa nel territorio di un altro Stato, comunitario o no. La Corte Europea stabilisce con questa sentenza che ciò non è legittimo. È vero che il Regolamento 561/2006, che regola tempi di guida e di riposo, al secondo comma dell’articolo 19 autorizza “le autorità competenti a infliggere una sanzione a un’impresa e/o un conducente per un’infrazione al presente Regolamento rilevata sul suo territorio e per la quale non sia già stata imposta una sanzione, anche qualora detta infrazione sia stata commessa sul territorio di un altro Stato membro o di un Paese terzo”.

    Però questa autorizzazione non si può estendere alle infrazioni che riguardano lo strumento che rileva i tempi di guida e di riposo, ossia il cronotachigrafo, che è stato istituito ed è normato da un diverso Regolamento: prima il 3821/85, poi sostituito dal 165/2014. Nella sentenza, i giudici scrivono che “L’articolo 19, paragrafo 2, del Regolamento numero 561/2006 deve essere interpretato nel senso che osta (ossia impedisce, ndr) a che le autorità competenti di uno Stato membro possano imporre una sanzione al conducente di un veicolo o a un’impresa di trasporto per un’infrazione al regolamento n. 3821/85, come modificato dal regolamento n. 561/2006, commessa sul territorio di un altro Stato membro o di un Paese terzo ma accertata sul suo territorio e che non abbia già dato luogo a una sanzione”.

    La causa che ha attivato questa sentenza riguarda il trasporto di persone, ma essa vale anche per quello delle merci. Il 12 aprile 2013 a Versailles, in Francia, la Polizia ha fermato un pullman tedesco, rilevando che nel periodo tra il 5 al 16 marzo 2013 il veicolo era stato guidato senza che la carta del conducente fosse inserita nel cronotachigrafo. Dopo la segnalazione degli agenti, un Tribunale ha inflitto al direttore della società di trasporto una sanzione di 10mila euro, anche se l’infrazione non è avvenuta in territorio francese. Quindi l’impresa di trasporto ha presentato ricorso, sostenendo che in quei giorni il conducente stava svolgendo servizi di linea inferiori ai 50 km, per i quali non è previsto l’obbligo dell’applicazione dei tempi di guida e riposo. Tale esenzione è prevista dal Regolamento 651/2006 e non dal Regolamento 3821/85 (allora in vigore).

    I giudici francesi di primo grado e di appello hanno respinto il ricorso, affermando che la violazione del Regolamento sul cronotachigrafo (561/2006) comporta una violazione su quello dei tempi di guida e di riposo (3821/85 ), perciò l’azienda tedesca è ricorsa in Cassazione. In questo caso, i giudici francesi hanno sospeso la causa, chiedendo il parere della Corte di Giustizia Europea, che rituene illegittima la sanzione. In tutti i casi, precisano i giudici europei, l’autista deve sempre esibire la carta del conducente per ricostruire comunque le attività dei 28 giorni precedenti al controllo, anche nel caso in cui in tale periodo sia stato esentato dall’applicazione delle norme sui tempi di guida.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

  • Lufthansa e Msc hanno presentato l’offerta per Ita Airways

    Lufthansa e Msc hanno presentato l’offerta per Ita Airways

    Dopo avere consultato la stanza virtuale dei documenti della compagnia aerea Ita Airways, Lufthansa e Msc hanno presentato l’offerta vincolante. Arrivata al Mise anche quella del fondo statunitense Certares, cui partecipano Delta e Air France-Klm.

Ferrovia

Transpotec | microfurgone elettrico per la città

TECNICA

Transpotec | microfurgone elettrico per la città
Transpotec | arriva Maxus, furgone elettrico cinese

TECNICA

Transpotec | arriva Maxus, furgone elettrico cinese
Torc avvia ricerca in Europa sul camion autonomo

TECNICA

Torc avvia ricerca in Europa sul camion autonomo
Seconda generazione di retrocamere MirrorCam di Mercedes

TECNICA

Seconda generazione di retrocamere MirrorCam di Mercedes
Volvo rilancia il diesel ed estende il camion elettrico

TECNICA

Volvo rilancia il diesel ed estende il camion elettrico
previous arrow
next arrow
La Coca-Cola viaggerà in Italia anche a idrogeno

LOGISTICA

La Coca-Cola viaggerà in Italia anche a idrogeno
La logistica italiana nel mirino degli hacker russi

LOGISTICA

La logistica italiana nel mirino degli hacker russi
Il Parlamento approva le regole sullo scambio di pallet

LOGISTICA

Il Parlamento approva le regole sullo scambio di pallet
DB Schenker e Aldieri su amministrazione giudiziaria

LOGISTICA

DB Schenker e Aldieri su amministrazione giudiziaria
K44 podcast | Il container abbandona la carta

LOGISTICA

K44 podcast | Il container abbandona la carta
previous arrow
next arrow
Agenzia Dogane recupera accise per 2,6 milioni a Savona

ENERGIE

Agenzia Dogane recupera accise per 2,6 milioni a Savona
Guerra Ucraina | l’UE vuole una nuova energia

ENERGIE

Guerra Ucraina | l’UE vuole una nuova energia
Snam acquista metaniera per trasformarla in rigassificatore

ENERGIE

Snam acquista metaniera per trasformarla in rigassificatore
Scoperto contrabbando di gasolio in container a Taranto

ENERGIE

Scoperto contrabbando di gasolio in container a Taranto
K44 videocast | che cosa sono i carburanti bio e sintetici per diesel

ENERGIE

K44 videocast | che cosa sono i carburanti bio e sintetici per diesel
previous arrow
next arrow
Accordo tra Italia e Romania sul distacco dei lavoratori

CAMIONSFERA

Accordo tra Italia e Romania sul distacco dei lavoratori
Incendio nel magazzino Beltom di Bari

CAMIONSFERA

Incendio nel magazzino Beltom di Bari
3000 euro di multa per manipolazione tachigrafo e AdBlue

CAMIONSFERA

3000 euro di multa per manipolazione tachigrafo e AdBlue
Camionista denunciato per guida con Cqc falsa

CAMIONSFERA

Camionista denunciato per guida con Cqc falsa
Indagine di CamionPro sullo sfruttamento degli autisti dell’Est

CAMIONSFERA

Indagine di CamionPro sullo sfruttamento degli autisti dell’Est
Sei indagati a Novara per esami della patente truccati

CAMIONSFERA

Sei indagati a Novara per esami della patente truccati
La Germania verso riconoscimento delle patenti ucraine

CAMIONSFERA

La Germania verso riconoscimento delle patenti ucraine
Polizia belga sequestra camion bulgari per dumping sociale

CAMIONSFERA

Polizia belga sequestra camion bulgari per dumping sociale
Condannata in Francia la banda di ladri di camion acrobati

CAMIONSFERA

Condannata in Francia la banda di ladri di camion acrobati
Brucia un camion russo nel novarese

CAMIONSFERA

Brucia un camion russo nel novarese
K44 videocast | multe col giallo, si possono contestare?

CAMIONSFERA

K44 videocast | multe col giallo, si possono contestare?
Multa di 15mila euro a camionista per patente

CAMIONSFERA

Multa di 15mila euro a camionista per patente
Sei camionisti su cento hanno violato in UE riposo o cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Sei camionisti su cento hanno violato in UE riposo o cronotachigrafo
Sentenza su aggravanti per l’autista nel fissaggio del carico

CAMIONSFERA

Sentenza su aggravanti per l’autista nel fissaggio del carico
Waberer’s sta assumendo autisti indiani

CAMIONSFERA

Waberer’s sta assumendo autisti indiani
previous arrow
next arrow