Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Una ricerca svolta negli Stati Uniti da Prologis mostra che la tendenza a trasformare spazi dedicati al retail prima della pandemia Covid-19 alla logistica, che chiede immobili di elevata qualità a causa della crescita del commercio elettronico, sarà ancora limitata nei prossimi anni.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Autotrasporto rumeno contro riforma UE dei tempi di riposo

    Il giorno stesso dell’entrata in vigore del Regolamento UE 1054/2020 che modifica alcune norme sui tempi di riposo degli autisti di veicoli industriali è iniziata l’offensiva degli autotrasportatori dell’Est contro la sua applicazione. Un primo passo lo ha fatto l’associazione dei vettori rumeni Untrr, che ha chiesto al ministero dei Trasporti di agire presso la Corte di Giustizia Europea per sospendere l’applicazione del Regolamento e annullarlo.

    L’associazione afferma che il Regolamento entra in vigore in un momento in cui l’Unione è gravemente colpita dalla pandemia di Covid-19, obbligando “i conducenti a soggiornare in hotel per un riposo di 45 ore, mentre l'infrastruttura europea è fortemente priva di posti di parcheggio sicuri e di alloggi adatti agli autisti professionisti”. Ciò rappresenta “un approccio assolutamente riprovevole e potenzialmente criminale, costringendo gli autisti professionisti ad utilizzare affollati spazi pubblici comuni: alloggi e parcheggi per autocarri sulle autostrade sono estremamente limitati nell'UE”.

    La Untrr aggiunge che l’obbligo per i conducenti di trascorrere in albergo la pausa settimanale regolare favorirebbe l’esposizione al contagio da Covid-19, quindi tale provvedimento dovrebbe essere sospeso almeno sino alla fine dell’emergenza. Inoltre “l'obbligo per i conducenti di soggiornare in hotel per un riposo di 45 ore ogni due settimane, dato che la mancanza di parcheggi è ufficialmente riconosciuto dai legislatori europei, è una misura che mette in discussione il diritto delle imprese di trasporto stradale dell'UE ma non residenti in Paesi dell'Europa occidentale come la Francia e la Germania di fornire servizi di trasporto su strada, in contraddizione con una delle libertà fondamentali nell'UE: la libera circolazione dei servizi”. Quindi, tale obbligo dovrebbe essere sospeso “fino al completamento del programma per l'ammodernamento e l'estensione della rete di parcheggi sicuri e di strutture adeguate per i conducenti”.

    L’associazione ritiene anche che l’obbligo di far tornare gli autisti al loro luogo di residenza ogni quattro settimane costituisce una “palese violazione dei diritti umani per scegliere dove e come trascorrere il loro tempo libero”. Questo provvedimento deve perciò essere annullato, precisando che “in sostanza, un conducente rumeno non ha il diritto di rimanere a riposo nel territorio di uno Stato membro diverso da quello in cui lavora o in cui è registrato il conducente residente! I conducenti rumeni non hanno il diritto di rimanere con amici in Italia, Spagna, Francia, Germania, né di invitare la famiglia, la moglie, i figli a trascorrere il loro tempo libero nel territorio di altri Stati membri dell'UE che in Romania”.

    Secondo la Untrr l’applicazione del Primo Pacchetto Mobilità, di cui il Regolamento UE 1054/2020 rappresenta il primo passo di applicazione, farà perdere alla Romania oltre il 5% del Pil, perché il 30% degli autotrasportatori rumeni dovrà chiudere a causa delle conseguenze della pandemia di Covid-19 mentre metà delle imprese di autotrasporto internazionale lasceranno il Paese entro diciotto mesi.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    Il sessanta percento dei titolari di patente C ha più di 50 anni, mentre diminuisce drasticamente il numero di quelle nuove rilasciate nel 2020. Questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto parte da questo dato per affrontare la questione della carenza di autisti di veicoli industriali.

Mare

  • Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Il ministero ex Trasporti (Mims) ha pubblicato i bandi di gara per concedere il trasporto in continuità marittima sulle rotte tra Genova e Porto Torres e tra Napoli, Cagliari e Palermo. Rinviato il termine di quella tra Civitavecchia e Olbia.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Frode fiscale nella logistica a Roma

LOGISTICA

K44 videocast: il motore del 2040, seconda parte

LOGISTICA

Nasceranno sedici distributori di biometano per camion

LOGISTICA

Un generale esperto in logistica per l’emergenza Covid

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Sospeso divieto circolazione camion fino a 21 marzo

CAMIONSFERA

K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

CAMIONSFERA

Webuild primo nella gara della ferrovia Fortezza-Ponte Gardena

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32
previous arrow
next arrow
Slider