Array ( [0] => 17 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Parte workshop logistica Liuc & Columbus Logistics


In contesti sempre più dinamici e poco prevedibili quali i settori logistico e commerciale, infatti, la gestione ottimale dei livelli di stock rappresenta un fattore critico di successo per molte aziende. Il primo workshop si concentra sull'Inventory Planning, analizzandone i processi, le fasi e i workflow tipici, ed evidenziando le metodologie e i costi associati alla gestione delle scorte.
Attraverso l'alternanza degli interventi di relatori di estrazione accademica e di professionisti del settore, la platea degli iscritti troverà risposte su aspetti quali il dimensionamento delle scorte di sicurezza, il controllo dei livelli di giacenza e i KPI economico-finanziari. I lavori prendono il via in un'aula gremita, e ciò è un'ulteriore dimostrazione del successo che sta riscontrando la nostra collaborazione con l'Università Liuc.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    L’Europa riconosce le proroghe dei documenti di camion e autisti

    Il 20 maggio 2020, il Consiglio d’Europa ha definitivamente approvato il Regolamento che estende all’intera Unione Europea le proroghe attuate da alcuni Paesi sulle scadenze dei documenti degli autisti e le revisioni dei veicoli industriali. Rinvio anche delle tasse portuali.

Logistica

  • Confetra vuole più risorse per i porti

    Confetra vuole più risorse per i porti

    Commentando il Decreto Rilancio, il presidente di Confetra riconosce passi in avanti sulle agevolazioni fiscali, ma chiede maggiori risorse per i porti e un processo di semplificazione.

Mare