TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Finanza sequestra 8 milioni in autotrasporto toscano

E-mail Stampa PDF

Il 14 maggio 2018 la Guardia di Finanza ha annunciato l'operazione Titanic nei confronti dei se amministratori di società operanti nel trasporto merci su strada che avrebbero attuato una frode fiscale.


Guardia Finanza agenti ufficio documentiIl copione è quello ormai visto diverse volte: un giro di fatture prodotte da cooperative di trasporto che permettevano al beneficiario finale, un'altra società, di accumulare crediti Iva fittizi. Questa volta il copione è stato rappresentato in Toscana e il finale ha portato al sequestro di 8,6 milioni di euro. L'indagine, battezzata Titanic, è iniziata nel 2016 in due cooperative di trasporto di Firenze e Livorno. Da qua i Finanzieri hanno seguito un filo che li ha portati a scoprire una frode più grande e complessa, organizzata da tre persone, due imprenditori e un consulente fiscale.
I due imprenditori acquisivano tramite una loro cooperativa commissioni di autotrasporti, che erano svolti da quattro cooperative intestate a prestanome. Dopo avere svolto i trasporti, le cooperative fatturavano alla cooperativa committente, permettendole di crearsi un imponente credito Iva nei confronti dello Stato. Sa da un lato la cooperativa committente otteneva denaro dallo Stato tramite il credito, le quattro coop che emettevano le fatture non versavano l'Iva all'Erario, evitando di presentare le dovute dichiarazioni. Secondo gli inquirenti, questo meccanismo avrebbe prodotto un guadagno illecito di 8,6 milioni di euro.
Durante l'indagine, la Finanza ha perquisito abitazioni e uffici nelle province di Firenze, Livorno, Pistoia, Caserta, Napoli, Foggia e Agrigento e al termine ha sequestrato beni mobili e immobili per il valore della frode. Sette persone sono indagate per vari reati di natura tributaria, tra cui omessa dichiarazione dei redditi, dichiarazione infedele e indebita compensazione di crediti Iva. Sei persone sono amministratore di società di autotrasporto e uno è un consulente fiscale.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 2598

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed