TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Italia chiederà più limiti al cabotaggio autotrasporto

E-mail Stampa PDF

Durante l'incontro con le associazioni degli autotrasportatori del 29 novembre 2017, il ministro dei Trasporti annuncia che chiederà un solo trasporto nazionale per ogni viaggio internazionale. Impegno per le risorse.


Camion autostrada notte luciLe prime dichiarazioni non ufficiali sull'incontro di ieri al ministero dei Trasporti, sul quale Unatras aveva dichiarato che voleva proposte concrete, rivelano che il ministero dei Trasporti avrebbe accolto alcune richieste degli autotrasportatori, prima tra tutte l'impegno a far eliminare l'emendamento approvato dalla Commissione Lavori Pubblici del Senato che taglia 150 milioni alle risorse dell'autotrasporto nei prossimi tre anni. I rappresentanti del ministero hanno affermato che questo emendamento sarà tolto in Commissione Bilancio.
Più in generale, per quanto riguarda i fondi al settore, il ministero dei Trasporti ha annunciato che entro i primi giorni di dicembre saranno erogate le risorse per il rimborso dei pedaggi autostradali e per la formazione. Un altra preoccupazione espressa dall'autotrasporto riguarda una riduzione delle risorse per la deduzione forfettaria delle spese non documentate e anche su questo punto il ministero è stato rassicurante.
All'incontro le parti hanno parlato anche di politica comunitaria, tema d'attualità dopo la presentazione del Pacchetto Mobilità da parte della Commissione Europea. Il ministero ha dichiarato che nella riunione del Consiglio dei ministri dell'Unione che si svolgerà il 5 dicembre, il ministro italiano Graziano Delrio proporrà di ridurre il numero dei viaggi che un vettore può svolgere in regime di cabotaggio in un altro Paese durante un trasporto internazionale dagli attuali tre a cinque.
Bisognerà vedere come Unatras accoglierà questa posizione del ministero, ossia se le dichiarazioni e gli impegni sono sufficienti per tranquillizzare l'unione degli autotrasportatori, o se viceversa proseguirà sulla strada della mobilitazione minacciata nei giorni scorsi per l'inizio del nuovo anno.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1614

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed