TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sicilia convoca Consulta dell'autotrasporto

E-mail Stampa PDF

L'assessore ai Trasporti della Regione Sicilia, Claudio Torrisi, ha convocato la Consulta regionale per l'autotrasporto, col fine di trovare un accordo per evitare il fermo della categoria, proclamato da alcune sigle dal 28 luglio al 1° agosto. Polemica tra associazioni sul pagamento dell'ecobonus.


Aitras Leoncino bandiera SiciliaLa riunione della Consulta avverrà il 23 luglio e la mossa dell'assessore potrebbe precludere a un incontro con le sigle dell'autotrasporto siciliano per affrontare le rivendicazione che stanno alla base del fermo. Il responsabile dell'Aitras, Salvatore Bella, dichiara che "Non appena verrà attivato il tavolo Stato-Regione con, all'ordine del giorno, le soluzioni che proporrà il Ministero ai problemi già più volte elencati, revocheremo il fermo. Allo stato attuale permane lo stato di agitazione".
Intanto scoppia la polemica sul pagamento del contributo al trasporto combinato strada-mare relativo al 2010, che è una delle principali rivendicazioni del fermo. Nei giorni scorsi, il presidente di Fai Sicilia, Giovanni Agrillo, ha sostenuto che il fermo è ingiustificato, perché l'ecobonus 2010 è stato pagato.
Poche ore dopo, l'Aitras ha diffuso una dichiarazione dell'autotrasportatore catanese Luigi Cozza, presidente dell'Assotriat, che chiede "Perché il ministero dei Trasporti ha pagato aziende che non hanno più i requisiti per ricevere l'ecobonus, perché fallite o straniere che si sono iscritte ad associazioni italiane che hanno richiesto per loro il contributo senza effettuare i dovuti accertamenti di rito sottraendo risorse alle aziende Italiane". Lo stesso Cozza afferma di dover ricevere ancora un milione di euro dall'ecobonus, nonostante il ministero dei Trasporti abbia approvato la sua richiesta.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 3848

Camionsfera TV

Banner Trasporto Online 180x250 marzo 2016

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed