TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

UE rinvia introduzione cronotachigrafo “intelligente”

E-mail Stampa PDF

La Gazzetta Ufficiale dell'Unione ha pubblicato il 28 marzo 2018 il Regolamento numero 2018/502 del 28 febbraio 2018 che modifica quello 2016/799, rinviando a giugno 2019 l'introduzione dei cronotachigrafi di seconda generazione.


Cronotachigrafo digitale inserimento Scheda VolvoIl Regolamento 165/2014 ha introdotto i cosiddetti "cronotachigrafi intelligenti", che portano, rispetto agli attuali, la geo-localizzazione del veicolo tramite sistema satellitare Gnss, la comunicazione remota per la diagnosi precoce e un'interfaccia facoltativa con i sistemi di trasporto intelligenti. Il successivo Regolamento 2016/799 fissa le le prescrizioni tecniche per la costruzione, il collaudo, il montaggio, il funzionamento e la riparazione di questi cronotachigrafi e il nuovo Regolamento 2018/502 apporta alcune modifiche a quest'ultimo. Una parte delle modifiche sono prettamente tecniche, ma una riguarda il termine di entrata in vigore, che è spostato da marzo a giugno del 2019. Tale termine vale solamente per i veicoli industriali immatricolati a partire da questa data, mentre per quelli immatricolati prima devono installare i cronotachigrafi di seconda generazione entro giugno 2031. Un'altra importante modifica stabilisce che la geo-localizzazione viene registrata ogni tre ore considerando il periodo di guida cumulativo (ossia anche se in questo intervallo il camion si è fermato).
REGOLAMENTO UE 2018/502 SU CRONOTACHIGRAFO DIGITALE

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 2908

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed