TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Patenti per camion false sul web

E-mail Stampa PDF

L'associazione olandese degli autotrasportatori Chauffeurstoekomst denuncia che su Internet si possono facilmente acquistare patenti di guida superiori e per dimostrarlo ne ha ordinata una intestata al Primo ministro.


Patente falsa primo ministro olandeseLa patente per guidare un veicolo industriale intestata al Primo ministro olandese Mark Rutte è arrivata puntualmente, ma a sua insaputa. Infatti la licenza di guida non è stata conseguita dopo avere superato l'esame, ma semplicemente ordinandola a un sito polacco tramite Internet. E non lo deve neppure fare l'interessato, perché in questo caso l'ordine è arrivato da un'associazione di autisti, che ha consegnato il documento al Primo ministro per dimostrare quanto sia facile ottenere una patente falsa. Il prezzo? Solo 150 euro.
I responsabili dell'associazione Chauffeurstoekomst erano convinti di trovarsi di fronte a una truffa e quindi hanno pagato senza aspettarsi nulla. Invece, dopo solo due settimane, è arrivata per posta la patente. Essi precisano che sul sito si possono ordinare patenti di ogni nazionalità. Per difendersi da accuse, il sito web spiega che fornisce le patenti "per collezionismo", ma il sindacato olandese CNV è seriamente preoccupato perché teme che possano essere usate per trovare lavoro in aziende di autotrasporto.
Non è possibile valutare l'entità di questo fenomeno. L'ente olandese che rilascia le patenti, il Rijksdienst voor het Wegverkeer, afferma di avere scoperto dal 2006 una sessantina di falsi l'anno e precisa che quello proveniente dalla Polonia si può riconoscere perché ha colori più brillanti, non ha ologramma, il simbolo del globo non si illumina sotto una fonte di luce ultravioletta e la fotografia è a colori. Ma per il resto, la patente è uguale all'originale e non c'è scritto in sovrimpressione che una riproduzione, consentendo di passare un controllo poco approfondito. Intanto, le Autorità olandesi hanno chiesto a quelle polacche di rimuovere il sito e il Primo ministro ha annunciato ulteriori provvedimenti.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 4338

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed