TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ewals sperimenta semirimorchio aerodinamico

E-mail Stampa PDF

Ewals Cargo Care sta sperimentando in condizioni operative un semirimorchio modificato per migliorare la penetrazione aerodinamica dell'intero autoarticolato, per ridurre consumi di gasolio ed emissioni di CO2.


Semirimorchio Aerodinamico EwalsLa decisione dell'azienda di trasporto olandese anticipa la politica comunitaria, che ha già previsto la possibilità di aumentare le dimensioni massime degli autoarticolati, a condizione che lo spazio supplementare non sia usato per le merci, bensì per appendici aerodinamiche, che hanno l'obiettivo di mantenere il flusso d'aria più vicino possibile al veicolo, durante la marcia. Infatti, se il flusso si allontana nascono dei vortici, che aumentano la resistenza aerodinamica.
La situazione ideale è quella del profilo alare (tondeggiante nella parte anteriore e affusolato in quella posteriore), ma è ovviamente difficile da raggiungere in un autoarticolato, che per offrire il maggior spazio utile per il carico deve essere a forma di parallelepipedo. Ma con le appendici si può comunque migliorare la situazione. In particolare, quelle posteriori riducono le turbolenze, come mostra il prototipo di semirimorchio realizzato dal dipartimento Fleetcontrol di Ewals Cargo Care.
Uno dei problemi da risolvere è consentire l'apertura delle porte posteriori del semirimorchio per carico e scarico della merce. Il sistema realizzato da Ewals piega automaticamente le appendici aerodinamiche all'apertura delle porte, mentre quando l'autista le chiude deve tirare una leva che le pone in assetto di marcia. Il semirimorchio sta lavorando da alcuni mesi ed è costantemente tenuto sotto controllo per calcolare i risparmi di gasolio.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 4672

Camionsfera TV

Banner Trasporto Online 180x250 marzo 2016

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed