TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Rottamazione dei carri ferroviari nel 2018

E-mail Stampa PDF

La Legge di Bilancio comprende una norma che incentiva la dismissione dei carri merci che hanno più di vent'anni.

Trenitalia cargo treno ponteIl provvedimento che intende rinnovare il parco rotabile destinato al trasporto delle merci è stato inserito, e approvato, come emendamento della Legge di Bilancio 2018. Il testo prevede la costituzione di un fondo di quattro milioni di euro l'anno nel triennio 2018-2020 per la "rottamazione dei carri merci non conformi ai più avanzati standard in materia di sicurezza e interoperabilità che, alla data del 1° gennaio 2018 risultino iscritti nell'apposito Registro d'immatricolazione nazionale (Rin) tenuto presso l'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e che siano in servizio da almeno vent'anni". Per attuare questa norma è necessario uno specifico Decreto che sarà emanato dai ministeri dei Trasporti e delle Finanze e che dovrà essere approvato dall'Unione Europea.
La rottamazione dei carri, così come emersa dalla Legge di Bilancio, non piace ad Assofer, l'associazione che raccoglie le aziende private che detengono carri ferroviari. Secondo Assofer, questo provvedimento agevolerebbe solamente le Ferrovie dello Stato, mentre escluderebbe tutti i carri immatricolati all'estero e proprio questi ultimi compongono gran parte del parco rotabile delle imprese ferroviarie private.
Assofer sostiene anche che molti carri che hanno più di vent'anni sono tenuti in perfette condizioni e conformi, quindi non esiste una reale necessità di sostituirli. Quindi, Assofer dichiara che si opporrà all'applicazione di questa norma in ogni sede italiana ed europea.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 1498

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed