TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Alleanza nei traghetti tra Sicilia e Campania

E-mail Stampa PDF

Caronte & Tourist e TTT Lines avviano una joint-venture nelle autostrade del mare per il trasporto di autoveicoli tra Napoli e Catania. La nuova società si chiama New TTT Lines e opera con due ro-ro.


Grimaldi traghetto Catania"Un imprenditore si sposta dove c'è il mercato, ma anche dove le politiche messe in atto dalle istituzioni ne promuovono l'attività". Con queste le parole, Vincenzo Franza, amministratore delegato della compagnia di navigazione Caronte&Tourist, ha commentato il nuovo progetto industriale che vede protagonisti due tra i più importanti gruppi armatoriali dell'area traghettamento/cabotaggio. Quest'ultima, insieme alla napoletana TTT Lines, ha costituito una nuova società denominata New TTT Lines per l'esercizio di una linea di cabotaggio tra i porti di Catania e Napoli, che prevede l'utilizzo di due navi, prese a noleggio per tre anni. Sono la Cartour Gamma, conferita dalla stessa Caronte & Tourist, e il traghetto Catania di Grimaldi Group.
Oltre allo zoccolo duro delle linee sullo Stretto di Messina, finora Caronte & Tourist offriva collegamenti marittimi fra Salerno e Messina per passeggeri e, soprattutto, per carichi rotabili, mentre TTT Lines offre da anni un servizio simile fra i porti di Salerno e Catania. Una nota della nuova società (che sarà controllata con una quota di maggioranza da Caronte & Tourist) spiega che "si tratta di un progetto che sottolinea il rinnovato impegno di entrambi i gruppi in un settore cruciale per gli interessi del Paese e della Regione Sicilia, quello delle autostrade del mare, legato sia ai flussi turistici sia ai traffici commerciali".
Franza ha aggiunto: "Le scelte imprenditoriali si fanno per migliorare le aziende, per questo Caronte & Tourist esce per la prima volta dal porto di Messina. Il porto di Catania, infatti, ha realizzato infrastrutture che possono far funzionare meglio le nostre attività". Il porto di Catania sta già attuando uno sviluppo significativo di traffici, che prevede il completamento in tempi rapidi di una nuova darsena per traghetti ro-ro, dotata di cinque invasature e ampi piazzali e collegata direttamente con la viabilità autostradale.

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2997

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed