Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Via libera dell’Autorità portuale alla fusione Psa-Sech

Una sola società gestirà i terminal container genovesi di Psa Pra’ e Terminal Contenitori di Calata Sanità Sech. Il progetto è in cantiere da tempo e il 23 luglio 2020 le società che gestiscono i due terminal – Psa Investments e Gruppo Investimenti Portuali – hanno annunciato il via libera da parte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale. La nuova società che gestirà i due terminal avrà come azionista di maggioranza Psa. La collaborazione tra le due società terminaliste è iniziata nel 2008 con una partnership azionaria, mentre la gestione delle società Psa Genova Pra’ e Sech rimase completamente indipendente.


“Questa riorganizzazione fornirà l’opportunità ad entrambi gli operatori di consolidare la loro posizione di porto gateway leader nel Tirreno Settentrionale e nodo fondamentale della filiera nazionale”, commenta David Yang, Ceo Psa per le regioni Europa, Mediterraneo & Americhe. “Permetterà soprattutto alla nuova piattaforma logistica combinata di migliorare l’offerta di servizi alle linee di navigazione, ai caricatori, ai ricevitori ed a tutti gli stakeholder che utilizzano Genova come porto principale per le loro importazioni ed esportazioni”.


Stephen Nelson, Presidente di Gip e Sech, aggiunge che “la maggiore resilienza finanziaria ed operativa della nuova società le permetterà di affrontare le turbolenze economiche attuali e di emergerne più forte e più competitiva. Nei prossimi anni, Psa e Gip continueranno ad investire nelle proprie strutture e a migliorare la connettività dei terminal, rafforzandone la posizione competitiva sul mercato”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.