Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Una Zls in Valpolcevera per il porto di Genova


    Un porto più integrato con la città, che si colleghi direttamente all'aeroporto e alla Valpolcevera da riconvertire alla logistica e destinata a ospitare una nuova Zona Logistica Semplificata e una rete d'infrastrutture aggiornate per creare un corridoio dedicato alle merci. Sono questi i pilastri sul quale poggia il "bold plan", il piano ambizioso per il porto di Genova lanciato dall'assemblea annuale di Spediporto, l'associazione degli spedizionieri genovesi. Il porto di Genova, fino al crollo del ponte Morandi avvenuto a metà agosto, cresceva del 7% mentre a fine anno ha chiuso con un calo dei traffici dello 0,5%, ma in futuro, secondo gli spedizionieri, lo scalo può arrivare a movimentare fra 5,2 e 10 milioni di teu, stando alle previsioni di crescita di alcuni analisti. Secondo il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure occidentale, Paolo Emilio Signorini, le stima di crescita sono più prudenti e stanno fra 3,5 e 5 milioni di teu annui.
    A spingere lo scalo del capoluogo, oltre al piano nazionale sulle infrastrutture e al piano di investimenti dell'Autorità Portuale, si sono aggiunte le opportunità della Legge 130 per il rilancio del territorio ferito dal crollo del Morandi. "Ora chiediamo un bold plan che all'aggiornamento infrastrutturale del porto, fra nuova diga, nuovo snodo di San Benigno, potenziamento della rete ferroviaria tanto a ponente che a levante del porto, incluso il doppio binario di Voltri Prà e all'automazione dei varchi portuali, sommi una visione ambiziosa del porto che abbracci banchine, aeroporto e Valpolcevera, destinata a nostro avviso a diventare una Zona Logistica Semplificata, diventando a sua volta un trait d'union con i retroporti" ha dichiarato il presidente degli spedizionieri, Alessandro Pitto.
    A proposito del futuro della categoria il numero uno di Spediporto ha aggiunto: "Da anni leggiamo previsioni a tinte fosche sul futuro della nostra professione, invece mai come oggi lo spedizioniere è di nuovo al centro dell'attenzione dei mercati e degli investitori. Il futuro di noi spedizionieri si giocherà sulla nostra capacità di trasformarci in service & data provider della logistica". Secondo Pitto "lo spedizioniere rappresenta oggi più che mai il ponte che unisce il mondo dell'industria e il mondo del trasporto e della logistica". La sfida per il futuro è "aggiornare e integrare costantemente i servizi trasformandosi in alleati dei nostri partner e i clienti per eliminare i costi legati alle inefficienze", ha concluso il numero uno di Spediporto, sottolineando che i veri costi della logistica sono causati "dalle carenze infrastrutturali e dalle inefficienze amministrative e burocratiche e dall'incapacità di fare sistema che complicano e rallentano il nostro lavoro".

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider