Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo avvierà da settembre 2020 due servizi settimanali tra l’aeroporto di Londra Heathrow e quello di Milano Malpensa con capacità di cinquanta tonnellate per ogni volo.

Podcast K44

Normativa

Maersk in causa milionaria con terminalista di New York

Terminal container Gct Staten Island (Fonte: Global Container Terminals)

Il 10 aprile 2020, la compagnia marittima danese Maersk ha comunicato alla società terminalista statunitense Global Container Terminals che dal 1° maggio non avrebbe più utilizzato il terminal container Gct Staten Island, dirottando le sue navi al terminal di Port Elisabeth, gestito dalla controllata Apm Terminals, dichiarandosi disponibile a pagare una penale di 5,5 milioni di dollari. Una decisione presa per le conseguenze della pandemia Covid-19, motivazione che però non ha soddisfatto la società terminalista.

Secondo la testata statunitense FreightWaves, che riporta la notizia, il contratto di utilizzo del terminal Gct Staten Island da parte di Maersk è valido fino al 31 dicembre 2022 o al 31 dicembre 2021, in quest’ultimo caso con un preavviso di sei mesi. Quindi, la Gct ha chiesto al Tribunale d’impedire l’abbandono di Maersk, ma senza successo. Poi ha avviato una causa civile per danni, ritenendo che 5,5 milioni di dollari non bastano per compensare la perdita delle portacontainer danesi, che avrebbe provocato un calo dell’attività del terminal del 45%. Un danno che gli avvocati della Gct valutano in decine di milioni di dollari.

Maersk nega qualsiasi illecito, appellandosi alla forza maggiore, e la compagnia ha dichiarato a FreightWaves che è “deplorevole che Gct abbia violato gli obblighi di riservatezza rendendo pubbliche le discussioni sulla composizione delle controversie”. La compagnia marittima afferma che la società terminalista sapeva con anticipo dell'intenzione di trasferire le portacontainer a Port Elisabeth. Ora la decisione spetta ai giudici.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Secondo indiscrezioni provenienti dalla Francia, sei Paesi comunitari stanno presentando ricorso alla Corte di Giustizia Europea contro alcuni provvedimenti del Primo Pacchetto Mobilità, che riforma l’autotrasporto internazionale.

Logistica

  • Arcese potenzia la logistica in Romania

    Arcese potenzia la logistica in Romania

    La filiale rumena di Arcese Trasporti ha affittato una piattaforma logistica di 6500 metri quadrati nel parco logistico WDP di Dragomirești, dove è già presente con un impianto di 4500 metri quadrati.

Mare

  • Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Il Gruppo Grendi aumenta la frequenza della rotta per rotabili tra Marina di Carrara e Cagliari e conferma l'investimento sulla piattaforma logistica di Olbia, che si affianca a quelle di Cagliari e Sassari.