Array ( [0] => 14 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Accordo per BetuweRoute

ProRail e i porti di Amsterdam e Rotterdam hanno raggiunto un accordo per gestire la nuova linea ferroviaria olandese, attraverso una joint venture.
ProRail e le autorità portuali di Amsterdam e Rotterdam gestiranno insieme la linea ferroviaria BetuweRoute. È finito così il braccio di ferro per il controllo della nuova ferrovia che collega gli scali olandesi (attraverso Maasvlakte) con il confine con la Germania. Una linea molto pregiata, che ha attirato l'attenzione di diversi contendenti: da un lato ProRail (società pubblica che gestisce la rete ferroviaria olandese) e dall'altro il consorzio Green Tulip, ossia "tulipano verde", formato dalle autorità portuali di Amsterdam e Rotterdam e dalla compagnia ferroviaria privata Towrail. Lo scorso marzo, a soli nove mesi dall'apertura della linea ferroviaria, il ministro dei trasporti olandese Karla Peijs annunciò che per motivi di "sicurezza ed affidabilità", avrebbe concesso la linea solo a ProRail. Ma l'ultima parola spettava comunque al Parlamento dei Paesi Bassi.

Prima di arrivare però ad una scelta drastica, i protagonisti della vicenda hanno avviato delle trattative, che hanno portato ad un accordo siglato all'inizio di maggio. Esso prevede la realizzazione di una nuova società, che si chiama Brem (BetuweRoute Exploitatie Maatschappij) che si occuperà nei prossimi cinque anni dello sviluppo e della commercializzazione dei servizi. I porti di Amsterdam e Rotterdam hanno la metà delle quote della nuova società (15% il primo e 35% il secondo), che prevedono di ridurre al 5% per ciascuno, lasciando il rimanente 40% a nuovi investitori, dopo il primo quinquennio di avvio del servizio.

Nel frattempo, la costruzione della ferrovia procede nei tempi previsti e si prevede, quindi, che potrà essere operativa dall'inizio del 2007. Il suo costo complessivo sarà di 4653 milioni di euro. Per minimizzare l'impatto ambientale, tre quarti della linea costeggia l'autostrada olandese A15 e venti chilometri corrono in tunnel. Inizialmente, la linea porterà 50 treni al giorno nelle due direzioni, una capacità che può essere aumentata fino a 75 convogli quotidiani.

Leggi tutte le notizie su:
BetuweRoute
ProRail

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 Podcast: Covid-19 visto dall’autotrasporto del sud

    K44 Podcast: Covid-19 visto dall’autotrasporto del sud

    Il podcast K44 La voce del trasporto racconta in questo episodio come un autotrasportatore artigianale pugliese ha vissuto la prima fase della pandemia di coronavirus, tra difficoltà a trovare le protezioni ai maggiori costi per la sicurezza fino ai ritardi nei pagamenti.

Logistica

  • Lannutti acquista 60mila mq a Fossano per logistica

    Lannutti acquista 60mila mq a Fossano per logistica

    La società di logistica e autotrasporto Lannutti ha concluso l’acquisizione dell’ex stabilimento Michelin di Fossano, in provincia di Cuneo, per servire l’intera provincia. L’impianto è già raccordato alla ferrovia.

Mare