Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Dopo la fase di certificazione e formazione del personale, è diventata operativa la nuova compagnia italiana di trasporto ferroviario delle merci Evm Rail, che opera anche in ambito internazionale.

Podcast K44

Normativa

Cresce opposizione ad aumento della bolletta per i treni


Dopo il primo intervento dell'associazione che raccoglie le compagnie private del trasporto delle merci FerCargo, è intervenuta anche Assofer, che raccoglie gli operatori ferroviari e intermodali, secondo cui l'aumento rappresenta un "ulteriore duro colpo alla competitività del sistema ferroviario delle merci". E ciò avviene proprio mentre sono in corso alla Camera le audizioni sulla proposta di Legge 1964 presentata dall'onorevole Roberta Oliaro, che vorrebbe creare le condizioni per lo sviluppo del trasporto su rotaia.
L'aumento del costo dell'elettricità, afferma Assofer, sarà "presumibilmente" ribaltato dai vettori sul mercato causando "un ulteriore aumento dei costi finali per l'utilizzo del servizio ferroviario". La conseguenza sarà, prosegue l'associazione, "Un ulteriore travaso verso modalità alternative alla ferrovia con una conseguente impennata dei costi esterni ben superiori agli introiti generati dall'aumento dell'energia elettrica per la trazione ferroviaria". Perciò, con un saldo negativo per lo Stato.
Confetra è ancora più netta: "Sembra uno scherzo, ma uno degli effetti del Decreto Competitività, se non si corregge il tiro, sarà proprio quello di mettere immediatamente fuori mercato in Italia il trasporto ferroviario delle merci", afferma il presidente Nereo Marcucci. La confederazione sottolinea anche ormai "Da anni la politica dei trasporti è decisa dal Tesoro e non dal ministro dei Trasporti: Ferrovie dello Stato, tasse portuali, accise sul gasolio diventano fatti puramente finanziari senza valutazioni sulle ricadute per il sistema logistico nazionale". Secondo la stima di Confetra, l'aumento consisterà in 120 milioni di euro l'anno, causando un aumento dei pedaggi, che passeranno da tre a quattro euro al chilometro.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Albo Autotrasporto chiarisce su contributi per Covid-19

    Albo Autotrasporto chiarisce su contributi per Covid-19

    Il Comitato centrale dell’Albo degli Autotrasportatori ha pubblicato sul sito web alcuni chiarimenti sul bando che fornisce contributi per le spese delle imprese di autotrasporto relative ai dispositivi di protezione e alla sanificazione contro il coronavirus.

Logistica

  • Alibaba svela un robot per le consegne

    Alibaba svela un robot per le consegne

    Il colosso cinese di commercio elettronico Alibaba ha svelato un piccolo veicolo a guida autonoma per svolgere le consegne nell’ultimo miglio, che può distribuire in modo autonomo fino a 500 pacchi al giorno.

Mare