Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Sequestro per mafia di azienda di autotrasporto

Il patrimonio dell'imprenditore di Gela Rocco Palmeri, di 60 anni, resta sotto sequestro, compresa l'azienda di autotrasporto Tir Italia Autotrasporti Srl. Lo ha deciso all’inizio di febbraio 2020 il Tribunale del Riesame di Caltanissetta, respingendo la richiesta di dissequestro avanzata dall’avvocato dell’imprenditore. Palmeri è andato agli arresti domiciliari il 20 gennaio 2020 nell’ambito di un’inchiesta sull’intestazione fittizia di due sue aziende a un prestanome, tra cui quella di trasporto. Secondo gli inquirenti, Palmeri, che aveva subito l’interdizione a esercitare le sue attività, avrebbe intesto le imprese a parenti, continuando a esserne l’amministratore di fatto e usandone le risorse economiche anche per spese personali. La Guardia di Finanza ha scoperto questo passaggio e ha quindi avvisato l’Autorità giudiziaria, che ha sequestrato le imprese affidandole a un amministratore giudiziario. La Tir Italia Autotrasporti ha un parco di 58 veicoli industriali.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Amazon fa sul serio sulla guida autonoma dei veicoli

    Amazon fa sul serio sulla guida autonoma dei veicoli

    Il colosso dell’e-commerce Amazon ha acquistato la giovane società specializzata nella progettazione di veicoli a guida autonoma Zoox per sviluppare l’automazione nella logistica e nelle distribuzione nell’ultimo miglio.

Mare

  • Cosco si allontana dal caos di Genova

    Cosco si allontana dal caos di Genova

    Anche la mattina del 3 luglio si registrano code chilometriche nel nodo autostradale di Genova, ma anche in città, con 20 km di coda da Sampierdarena ad Arenzano. Cosco consiglia i clienti di non inviare container nel porto ligure.