Array ( [0] => 31 [1] => 9 [2] => 25 )

Primo piano

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Come prendono fuoco i veicoli industriali

    La mattina del 24 marzo 1999 prese fuoco un autoarticolato carico di farina e margarina all’interno della galleria autostradale del Monte Bianco, sviluppando un incendio che causò la morte di 39 persone e la chiusura del tunnel per tre anni. Questo è il caso più eclatante e drammatico d’incendio di camion, ma è un fenomeno che avviene sulle strade di tutta Europa. Ma perché un veicolo industriale s’incendia mentre viaggia? Una risposta viene da uno studio svolto dal TT Club sugli incidenti di questo tipo avvenuti nel 2019.

    Il primo elemento che appare dalla ricerca è che nel 65% dei casi le fiamme nascono nel gruppo ruote e freni, a causa del surriscaldamento dei freni, dei cuscinetti delle ruote o di guasti al mozzo. Il surriscaldamento può portare alla combustione del grasso dei cuscinetti, con propagazione delle fiamme fino agli pneumatici. Questi ultimi non prendono fuoco facilmente, ma quando succede sono difficili da estinguere. La ricerca sottolinea anche i freni a tamburo trasferiscono il calore allo pneumatico più facilmente rispetto a quelli a disco. Un fattore di rischio è l’eccessivo carico.

    Un altro caso è il freno che resta parzialmente inserito dopo il rilascio del pedale, fenomeno che può avvenire soprattutto nei freni del rimorchio a causa della bassa pressione dell’impianto pneumatico. L’attrito aumenta la temperatura, fino a provocare le fiamme. Nei freni a disco, il surriscaldamento può avvenire a causa di un cattivo bilanciamento o della presenza di detriti. Quindi la manutenzione dell’impianto frenante è fondamentale per ridurre i rischi d’incendio.

    Sempre nelle ruote un altro componente critico è il cuscinetto che collega la ruota con l’asse. Un’usura oppure un serraggio eccessivo, unito a una lubrificazione carente, possono creare calore che può incendiare il grasso del cuscinetto stesso o altro materiale combustibile. Lo studio rileva che i mozzi poco oliati possono produrre un elevato calore, che può incendiare l’olio del mozzo o gli pneumatici. L’effetto può essere moltiplicato dal calore prodotto dai freni.

    L’incendio degli pneumatici può essere favorito da un sotto-gonfiaggio, che ne deforma la superficie, portandola a contatto con aree calde del telaio, innescando un incendio. Inoltre, la deformazione aumenta la temperatura dello pneumatico a causa dell’attrito e potrebbe scatenare un incendio a veicolo fermo. Le fiamme si possono innescare anche per detriti stradali che s’incastrano nelle ruote, producendo scintille. Un altro componente da controllare è l’impianto idraulico, perché anche un foro della dimensione di uno spillo può causare una perdita che si può facilmente infiammare ad alte temperature.

    Per prevenire questi incendi, lo studio consiglia si svolgere controlli all’inizio di ogni turno di lavoro: visivi intorno ai parafanghi (che possono anche loro prendere fuoco) e su eventuali perdite di liquidi, oltre che sul gonfiaggio degli pneumatici. Se scoppia un incendio, la prima accortezza è evitare che l’autista o altro personale si metta in una situazione di rischio. L’incendio deve essere estinto dai servizi di emergenza, che vanno chiamati immediatamente. Se possibile, bisogna creare un cordone di sicurezza introno al veicolo in fiamme. Il TT Club consiglia anche di riprendere le varie fasi dell’incendio, per aiutare a stabilire le circostanze in cui si è sviluppato.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto

LOGISTICA

Prefetto di Piacenza chiede Tavolo governativo su FedEx

LOGISTICA

Deutsche Post stanzia sette miliardi nella logistica sostenibile

LOGISTICA

Il profilo di chi cerca lavoro nella logistica

LOGISTICA

Prosegue lo sciopero SiCobas alla FedEx
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider