Primo piano

  • Camion nel mirino della criminalità

    Camion nel mirino della criminalità

    Il TT Club e Bsi hanno redatto un rapporto sui furti e le rapine nel trasporto e nella logistica in tutto il mondo. Per quanto riguarda l'Europa, la gran parte degli attacchi avviene nei confronti dei veicoli industriali.

Podcast K44

Normativa

Laura Broglio è la Camionista dell’Anno 2018

Il Sabo Rosa di quest'anno è andato a una "camionista per caso". Laura Broglio, infatti, non viene da una famiglia di autotrasportatori, ma quando si è avvicinata al camion stava studiando Lettere all'Università. "Un giorno alcuni amici mi portarono a un raduno dedicato ai mezzi pesanti e, per gioco, salii su un trattore stradale. In quel momento ho provato un brivido e ricordo di aver detto a me stessa 'tu devi prendere la patente per poterlo guidare", spiega l'autista di Lendinara, in provincia di Rovigo.
Laura non si è fermata a questo momento emotivo, ma ha iniziato a coltivare questo nuovo interesse e mentre proseguiva gli studi universitari ha conseguito le patenti superiori. Poi la decisione di lasciare l'Università e cominciare a lavorare sul camion, con il prevedibile stupore della famiglia: "Vengo da una famiglia, mi piace dire 'da giacca e cravatta', e per i miei genitori è stato uno shock, a maggior ragione perché loro si nutrivano, come tutti gli estranei del settore, dei cliché che questo mondo si porta con sé. Mio padre se ne uscì con una frase del tipo 'da quale finestra posso buttarmi?". Poi la scelta è stata metabolizzata e "ora i miei genitori sono contenti perché ho trovato la mia dimensione".
Laura si dichiara soddisfatta della sua scelta: "Ho un lavoro che mi piace e mi dà soddisfazione, mi permette di condurre la mia vita in piena autonomia e sicurezza economica. Il fatto poi che io abbia l'animo da viaggiatrice, sicuramente aiuta. Spero che queste piccole conquiste, come la mia e quelle delle altre colleghe autiste, spingano sempre più ragazze ad avere l'audacia di sfidare se stesse per sentirsi libere di poter essere diverse e bellissime".
Il Sabo Rosa è il riconoscimento consegnato ogni anno l'otto marzo a una donna che lavora nella filiera dell'autotrasporto, dalla guida all'organizzazione logistica, ma anche nell'officina e nel magazzino ricambi. Promosso dal produttore bolognese di ricambi Roberto Nuti Group, il Sabo Rosa è consegnato da una giuria composta da tre giornalisti e dalla dipendenti dell'azienda emiliana, scegliendo tra le candidature provenienti dal web.
Elisabetta Nuti, direttrice finanziaria del Roberto Nuti Group e presidente della giuria, ha consegnato lo speciale ammortizzatore rosa a Laura Broglio leggendo la motivazione: "Quest'anno la giuria ha deciso di assegnare il Sabo Rosa a Laura Broglio per sottolineare il valore della passione che, nella giovane autista, diventa coraggio di prendere in mano la propria vita e di dare concretezza ai propri sogni". Nuti ha poi commentato: "Il Sabo Rosa, giunto quest'anno alla nona edizione continua a evidenziare come in ogni mestiere, e in particolare quello dell'autista di mezzi pesanti, le persone debbano poter esprimere ciò che sono pienamente e ciò che amano fare: due caratteristiche che le donne possiedono in modo naturale. Grazie a Laura e alla sua esperienza, fatta di sacrifici e di scelte personali che hanno cambiato in modo radicale il suo percorso di vita, abbiamo un esempio in più da portare a sostegno di un mondo, quello del trasporto pesante, ancora poco conosciuto e apprezzato".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

  • Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Gasolio troppo caro, mancanza di aree di sosta per riposare e controlli su strada da parte della Polizia che si traducono nel pagamento di tangenti: questi sono i motivi che hanno spinto migliaia di autisti di camion senegalesi a spegnere i motori il 19 febbraio 2020.

Logistica

  • Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il primo focolaio italiano del virus Covid-19 è stato rilevato nella provincia di Lodi, una delle aree più importanti per la logistica e il trasporto delle merci. Una quarantena in queste piattaforme potrebbe causare gravi disagi alla supply-chain. Serve un piano d’emergenza anche per questo settore, essenziale al rifornimento di …

Mare

  • Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    La compagnia marittima francese Cma Cgm ha ridotto le partenze di portacontainer dalla Cina a causa del coronavirus e alcune di queste coinvolgono anche i porti italiani. La compagnia francese mette in guardia anche sulle criticità legate ai container refeer nel Paese asiatico.