Array ( [0] => 11 )

Primo piano

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Podcast K44

Normativa

Volata a tre per Alitalia

Tre cordate hanno presentato l'offerta di acquisto non vincolante. Sono confermati i nomi già annunciati.
Nessuna sorpresa è emersa ieri, 15 aprile, quando è scaduto il termine per la presentazione delle offerte non vincolanti per l'acquisto della compagnia italiana, che dovevano essere accompagnate da un piano industriale per il rilancio. Il comunicato ufficiale è giunto alle ore 20 dal ministero dell'Economia. In questa fase, i pretendenti dovevano fornire le indicazioni preliminari sul prezzo di acquisto ed impegnarsi a lanciare un'Opa totalitaria entro il 2012. L'offerta che vincola all'acquisto dovrà giungere entro il prossimo giugno. Fino ad allora, le tre cordate potranno cambiare prezzo e piano industriale, oppure decidere di ritirarsi.

Non ci sono ancora notizie ufficiali sul valore delle offerte economiche presentate dai contendenti. Il quotidiano MF rivela un'indiscrezione senza fonte, secondo cui l'ammontare delle tre offerte sarebbe intorno ai 50 centesimi per azione, vale a dire 600-700 milioni di euro. Nei giorni scorsi, il ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi aveva dichiarato che per Alitalia ci vogliono almeno 1,5 miliardi per l'acquisto e altrettanti per il risanamento.

Delle tre cordate, due comprendono compagnie aeree, mentre una è composta solamente da investitori finanziari. L'offerta italiana è avanzata dalla AP Holding di Carlo Toto, proprietario di Air One, appoggiato da Intesa Sanpaolo. Il secondo pretendente è la compagnia russa Aeroflot, sostenuta da Unicredit, mentre il terzo è un consorzio composto dai fondi Texas Pacific Group, MatlinPatterson e Mediobanca. La partita che si giocherà nelle prossime settimane riguarda la possibilità di accogliere nuovi partner. Toto si è già opposto a questa ipotesi, che potrebbe agevolare i suoi concorrenti, che non hanno la quota minima d'imprese comunitarie richiesta dalle norme europee per ottenere i diritti di traffico.

Leggi tutte le notizie su:
Alitalia

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la formazione degli autisti diventa ibrida

    K44 podcast: la formazione degli autisti diventa ibrida

    Questo episodio del podcast K44 La Voce del trasporto parla di come sta cambiando la formazione erogata agli autisti per la guida economica durante l’emergenza della Covid-19. Anche in questo campo avanza la digitalizzazione.

Logistica

  • Cma Cgm vara la portacontainer a gas naturale liquefatto

    Cma Cgm vara la portacontainer a gas naturale liquefatto

    La portacontainer Jacques Saade è la prima alimentata a gas naturale liquefatto della flotta di Cma Cgm, intitolata al fondatore della compagnia. E questa non è l’unica innovazione, perché per vararla la società ha compiuto un “battesimo digitale”, con i rappresentanti del cantiere a Shanghai e i vertici di Cma …

Mare

  • Cma Cgm vara la portacontainer a gas naturale liquefatto

    Cma Cgm vara la portacontainer a gas naturale liquefatto

    La portacontainer Jacques Saade è la prima alimentata a gas naturale liquefatto della flotta di Cma Cgm, intitolata al fondatore della compagnia. E questa non è l’unica innovazione, perché per vararla la società ha compiuto un “battesimo digitale”, con i rappresentanti del cantiere a Shanghai e i vertici di Cma …