TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cittadini di Savona chiedono più parcheggi per i camion

E-mail Stampa PDF

Il comitato di cittadini Casello Albamare chiede al Comune di risolvere il problema della carenza di posti per i veicoli pesanti, che causa l'occupazione della sede autostradale.


Savona Vado camion parcheggiati autostradaIl problema è vecchio, ma negli ultimi giorni, secondo il Comitato Casello Albamare, la situazione si è aggravata e i camion occupano le rampe di accesso e di uscita del casello di Savona-Vado e lungo la superstrada per Vado. Per affrontare la questione, il comitato ha scritto al sindaco di Savona, alla Polizia Stradale e alle società di gestione autostradali. "Sono anni che mettiamo in evidenza questo fenomeno frequentissimo del parcheggio assolutamente inadeguato al casello di Savona Vado", scrive l'associazione in una nota. "Gli stalli per camion sono 74, ma normalmente ce ne sono parcheggiati almeno il doppio: non solo nel parcheggio vero e proprio ma anche su tutte le rampe, davanti al bar-ristorante, nel distributore di carburanti".
Il comitato ha suggerito la costruzione di un parcheggio dedicato ai veicoli pesanti lungo l'autostrada Savona-Torino, e in particolare nello spazio tra il casello di Savona Vado e le prime gallerie: "potrebbe essere realizzato in parte spianando leggermente la parte alta della valletta, in parte utilizzando la parte bassa della valletta come discarica di inerti, al fine di renderla utilizzabile come parcheggio". Un suggerimento finora ignorato dal Comune di Savona.
In inverno, prosegue il comitato, la situazione peggiora quando nevica in Valbormida, perché la superstrada è usata dalla Polizia Stradale come aree di sosta per i camion, quando viene loro impedita la circolazione dal piano neve. "Da Genova a Ventimiglia a Torino non esistono aree di sosta adeguate per i camion, che già in condizioni normali non hanno adeguate strutture, men che meno quando esiste qualche problema al di là della routine", conclude la nota del comitato.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 2185

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed