TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Pronta a volare la nuova aereo cargo SW Italia

E-mail Stampa PDF

L'Enac ha rilasciato il certificato di operatore aereo e la licenza per trasporto cargo alla joint-venture costituita dalla Silk Way Airlines, controllata dallo Stato dell'Azerbaijan, e dalla britannica Cargo Invest, degli imprenditori Ignazio Coraci e Francesco Rebaudo. Avrà base a Malpensa e volerà con un B747-400F.


SWItalia B747F pista Malpensa lateraleDopo un anno dalla presentazione all'Enac della nuova compagnia di cargo aereo italiana, l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile ha rilasciato le autorizzazioni necessarie per operare in Italia. Il 10 gennaio di quest'anno, SW Italia ha ricevuto il suo primo apparecchio, un Boeing 747-400F noleggiato dalla Silk Way (ha 16 anni), che farà base a Malpensa. La prima rotta prevista collegherà l'aeroporto lombardo con Baku, la capitale dell'Azerbaijan, da cui dovrebbe proseguire per Hong Kong. Secondo alcune anticipazioni del Sole 24 Ore, la società chiederà diritti di volo anche per Corea, Giappone e Shanghai. Entro la prossima estate dovrebbe giungere un secondo aereo, un B747-8F destinato al Nord America.
I soci di SW Italia sono Cargo Invest Limited, degli imprenditori Ignacio Coraci e Francesco Rebaudo, che ha una quota del 58%, e la compagnia statale dell'Azerbaijan, la Silk Way Airlines, che ha il rimanente 42% (ricordiamo che una società extracomunitaria non può possedere più del 49% di una compagnia comunitaria, pena la perdita dei certificati di volo nell'Unione). SW Italia a sede a Vizzola Ticino, in provincia di Varese, ed impiega una cinquantina di persone, tra cui una ventina di piloti.
Ignacio Coraci ha nazionalità britannica e gestisce in Gran Bretagna diverse società operanti nella movimentazione aeroportuale e nel cargo aereo: Cargo Invest Limited, ASC Handling Limited, Icleverweb Ltd, Azerbaijan Airlines UK Limited e Silkway UK Ltd. Francesco Rebaudo è stato pilota e poi dirigente della Global Air di Brescia. È stato anche uno dei fondatori e primo amministratore delegato di Cargolux Italia. Dirigente di Global Sky Services di Brescia, dal 12 gennaio 2015 è membro del Board e Company Secretary di Cargo Invest Limited, che ha sede nell'aeroporto di Londra Heathrow.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 8979

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed