TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sciopero nei porti il 15 dicembre 2017

E-mail Stampa PDF

I sindacati confederali proclamano il fermo dei lavoratori portuali con modalità da definire per ottenere emendamenti al Decreto Legislativo 169/16.


Marittimi container fissaggio naveSi apre un nuovo capitolo della riforma dei porti avviata la Legge 169/16, che ha cambiato la Legge 84/94. I sindacati hanno chiesto alcune modifiche relative al lavoro dei portuali, che prevedono "la riqualificazione e formazione nonché azioni di sostegno al reddito volte all'accompagno all'esodo dei lavoratori", come si legge in una nota unitaria. Tali modifiche servono come "sostegno e governo dei processi e delle politiche attive in virtù delle nuove sfide rappresentate dalla penetrazione delle compagnie di shipping nella proprietà dei terminal, dalla concentrazione del mercato e del gigantismo navale, dall'automazione sempre più spinta delle operazioni portuali senza dimenticare che il lavoro portuale presenta caratteristiche usuranti che necessitano di misure di tutela oggi non esistenti".
In tale contesto, lo schema del Decreto Legislativo uscito dalla discussione tra il ministero dei Trasporti e le associazioni del cluster del trasporto marittimo sul lavoro portale si sta sovrapponendo al testo della Legge di Bilancio, che modifica il comma 15bis dell'articolo 17 della Legge 84/94, che riguarda le imprese e le agenzie che erogano il lavoro nei porti. Una situazione che i sindacati confederali ritengono un "pericoloso ingorgo dagli esiti assolutamente incerti per i lavoratori dei porti".
Le sigle sindacali temono che tale "cortocircuito legislativo" possa intaccare i provvedimenti contenuti nel Correttivo Porti e chiedono quindi al Governo di sciogliere questo nodo e di "riprendere il buon lavoro svolto dalle Commissioni di Camera e Senato sul testo correttivo del Decreto legislativo 169/16". A sostegno di tale richiesta, Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti hanno proclamato uno sciopero di 24 ore dell'intero settore portuale che sarà svolto venerdì 15 dicembre con modalità ancora da definire.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 
Letture:: 3091

Camionsfera TV

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed