TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Ecco cosa mostrerà Scania allo IAA 2018

E-mail Stampa PDF

Il costruttore svedese caratterizza la sua presenza al Salone tedesco con veicoli ad alimentazione alternativa, tra cui il nuovo Serie L ibrido plug-in. Un servizio che integra nella gestione flotte i limiti imposti ai camion nelle aree urbane.


Scania ibrido diesel elettrico profilo"Siamo nel pieno di un cambiamento di grande portata nel settore del trasporto pesante. Scania ha l'obiettivo di aprire la strada a tutti i veicoli a emissioni zero e a basse emissioni necessari alle aziende per effettuare le diverse operazioni di trasporto", ha dichiarato Alexander Vlaskamp, Senior Vice President, Head of Scania Trucks presentando lo stand allo IAA 2018. "Le città sono in primo piano ma tutte le forme di trasporto dovranno adattarsi per rispondere agli obiettivi in termini di riduzione delle emissioni di carbonio, stabiliti con l'accordo di Parigi". Al Salone tedesco Scania presenterà la gamma completa di autocarri e autobus a carburanti alternativi, mettendo in evidenza le diverse soluzioni ed opportunità per portare avanti il processo di decarbonizzazione.


La principale novità è un autotelaio della Serie L a telaio ribassato con trazione ibrida diesel-elettrica plug-in, ossia con batterie ricaricabili anche dalla rete elettrica. Ciò consente ai trasportatori che operano nell'ambito della distribuzione di utilizzare il motore a combustione nelle tratte più lunghe e di operare in modalità elettrica quando entrano nei centri urbani. Durante lo scarico della merce o durante le pause, i conducenti dei veicoli possono ricaricare le batterie in 20 minuti in modo da garantire così consegne continue.
Un'altra innovazione si chiama Scania Zone ed è un servizio che supporta le aziende di trasporto e i loro conducenti nel rispettare le normative imposte localmente, associando regole come i limiti di velocità, le restrizioni in termini di emissioni e le limitazioni dei livelli di rumore in determinate aree a Scania Fleet Management.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!


 

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed