Array ( [0] => 9337 )

Primo piano

  • Assiterminal ricorrerà contro l’aumento dei canoni concessori

    Assiterminal ricorrerà contro l’aumento dei canoni concessori

    L’associazione Assiterminal annuncia un ricorso al Tar e una segnalazione alla Commissione Europea sul Decreto ministeriale del 30 dicembre 2022 sul Decreto Legge del 5 ottobre 1993. Intanto apprezza la sospensione decisa dall'Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale.

Podcast K44

Cronaca

  • Webfleet celebra il suo 25° anniversario nella gestione del parco veicoli

    Webfleet celebra il suo 25° anniversario nella gestione del parco veicoli

    Webfleet, la soluzione telematica di Bridgestone per la gestione del parco veicoli, festeggia quest'anno il suo 25° anniversario. Per celebrare questo traguardo, l'azienda ha degli eventi presso il suo quartier generale di Amsterdam, evidenziando l'evoluzione e l'innovazione costante che l'hanno resa un leader globale nel settore.

Normativa

Mare

Autotrasporto

  • Il consorzio Soa di Alberobello in liquidazione giudiziale

    Il consorzio Soa di Alberobello in liquidazione giudiziale

    Il Tribunale di Bari ha stabilito la liquidazione giudiziale per la società consortile Soa di Alberobello, che gestisce una grande piattaforma logistica per la Gdo. Avrebbe ribaltato i costi sulle cooperative associate, che hanno già chiuso.

    Emergono preoccupazioni sulla tenuta finanziaria di Nikola

    Qual è la reale salute finanziaria del costruttore statunitense di veicoli industriali Nikola Corporation? La domanda sorge dal documento presentato dalla stessa Nikola alla Securities and Exchange Commission (Sec), ossia l’organismo statunitense che controlla la Borsa. L’atto rientra in un’indagine della Sec su dichiarazioni inesatte fatte in passato dalla società agli investitori su aspetti fondamentali della sua attività.

    La Sec afferma che l’ex amministratore delegato di Nikola, Trevor Milton, “ha ingannato gli investitori, tra le altre cose, sui suoi progressi tecnologici, capacità produttive interne, portafoglio prenotazioni e prospettive finanziarie”, con l’obiettivo di gonfiare e mantenere il prezzo delle azioni. Per queste violazioni, la Sec ha emesso una sanzione a Nikola di 125 milioni di dollari e ha creato il Flair Found con 35 milioni di dollari, pagati finora dalla società.

    In tale contesto, Nikola ha inviato un lungo rapporto alla Sec sulla sua situazione dove elenca diversi fattori di rischio al 23 febbraio 2023. Il documento spiega che nel 2021 la società ha subito perdite nette per 690,4 milioni di dollari, cifra cresciuta a 784,2 milioni nel 2022, con un deficit complessivo di circa due miliardi di dollari prodotto dal momento della sua fondazione.

    Il testo prosegue affermando che “continueremo a subire perdite operative e nette ogni trimestre almeno fino al momento in cui inizieremo a generare un margine significativo dai nostri camion, cosa che potrebbe non accadere”. Inoltre, “in base alla nostra analisi ASC 205-40, abbiamo stabilito che ci sono dubbi sostanziali sul fatto che avremo fondi sufficienti per soddisfare i nostri obblighi nei prossimi dodici mesi a partire dalla data di pubblicazione del presente Rapporto annuale sul Form 10-K”.

    Nikola ritiene che la possibilità di “operare come un’azienda in attività” dipende dalla sua “capacità di ottenere i finanziamenti necessari per far fronte ai nostri obblighi e rimborsare le nostre passività derivanti dal normale svolgimento delle operazioni commerciali alla loro scadenza”. Al momento, però, “ non è possibile prevedere con certezza l'esito di tali questioni”.

    Quindi “se non saremo in grado di reperire capitali sufficienti quando necessario, la nostra attività, le nostre condizioni finanziarie e i nostri risultati operativi ne risentiranno in modo sostanziale e negativo e dovremo modificare in modo significativo o interrompere le nostre operazioni e le nostre attività commerciali pianificate”.

    Ciò non significa che ciò avverrà, anche perché la società dichiara di voler usare “varie strategie per ottenere i finanziamenti necessari per le operazioni future, come ad esempio continuare ad accedere al capitale attraverso l'accordo di distribuzione di azioni con Citi Global Markets, Inc. in qualità di agente di vendita, il secondo accordo di acquisto di azioni ordinarie con Tumim Stone Capital LLC e l'accordo di acquisto di titoli con gli investitori per la vendita di un importo principale aggiuntivo di note convertibili senior non garantite”.

    Tuttavia, “la capacità di accedere all'accordo di distribuzione di azioni e al secondo accordo di acquisto di azioni ordinarie dipende dai volumi di negoziazione delle nostre azioni ordinarie e dal loro prezzo di mercato, che non possono essere garantiti, e di conseguenza non possono essere inclusi tra le fonti di liquidità per la nostra analisi ASC 205-40”.

    Questo documento è firmato, tra gli altri, dal direttore finanziario della società, Kim Brady, che però poi ha dichiarato alla testata FreightWaves che il testo riflette solo una “terminologia contabile” che riflette le opinioni del suo revisore contabile, la Ernst & Young. Egli afferma che la società è in disaccordo con questa valutazione, sostenendo che Nikola è in una “forma migliore” rispetto al 2021. All’inizio del 2023 la società avrebbe in cassa 323 milioni di dollari, con tre possibilità di vendere azioni, e potrebbe ridurre i costi di 200 milioni rispetto al 2018.

    Bisogna però aggiungere che Nikola prevede di spendere nel 2023 circa 580 milioni di dollari. Brady appare comunque ottimista su nuovi finanziamenti, affermando che l’accesso ai capitali non è oggi peggiore rispetto al 2022, anzi nella seconda metà del 2023 potrebbe migliorare. Tutto ciò avviene alla vigilia dell’avvio della produzione del Nikola Tre, il camion pesante elettrico a batteria, che entro la fine dell’anno dovrebbe essere seguito dalla versione a celle a combustibile alimentate con idrogeno.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

  • FedEx ridurrà i colletti bianchi in Europa

    FedEx ridurrà i colletti bianchi in Europa

    FedEx ha annunciato a metà giugno 2024 che intende ridurre gli addetti in Europa di 1.700-2.000 unità, nelle funzioni legate al back-office e al commerciale. Lo scopo è “adattarsi alle mutevoli dinamiche del mercato”.

Ferrovia

Schmitz Cargobull EcoDuo svela un doppio semirimorchio da 31,5 metri

TECNICA

Schmitz Cargobull EcoDuo svela un doppio semirimorchio da 31,5 metri
Schmitz Cargobull anticipa le novità dello IAA 2024

TECNICA

Schmitz Cargobull anticipa le novità dello IAA 2024
Bpw inserisce l’intelligenza artificiale negli assali dei rimorchi

TECNICA

Bpw inserisce l’intelligenza artificiale negli assali dei rimorchi
Nuovi autocarri Astra per lavori pesanti in cava

TECNICA

Nuovi autocarri Astra per lavori pesanti in cava
K44 video | nuova gamma pesante Iveco sotto la lente

TECNICA

K44 video | nuova gamma pesante Iveco sotto la lente
previous arrow
next arrow
Parte il bando per l’innovazione nella logistica in Liguria

LOGISTICA

Parte il bando per l’innovazione nella logistica in Liguria
Il SiCobas indice sciopero nazionale logistica a giugno

LOGISTICA

Il SiCobas indice sciopero nazionale logistica a giugno
L’autonomia differenziata potrebbe nuocere alla logistica

LOGISTICA

L’autonomia differenziata potrebbe nuocere alla logistica
Alleanza tra Daimler Truck e Kawasaki sull’idrogeno per i camion

LOGISTICA

Alleanza tra Daimler Truck e Kawasaki sull’idrogeno per i camion
K44 video | viaggio in Norvegia con Scania elettrico

LOGISTICA

K44 video | viaggio in Norvegia con Scania elettrico
previous arrow
next arrow
Dodici denunce per frode fiscale nei carburanti

ENERGIE

Dodici denunce per frode fiscale nei carburanti
Scoperta frode su 133 milioni di litri di carburante

ENERGIE

Scoperta frode su 133 milioni di litri di carburante
Gasolio adulterato scoperto in Sicilia e Campania

ENERGIE

Gasolio adulterato scoperto in Sicilia e Campania
La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio

ENERGIE

La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio
Finanza sequestra deposito di gasolio in azienda logistica

ENERGIE

Finanza sequestra deposito di gasolio in azienda logistica
previous arrow
next arrow
Sanilog conferma Piero Lazzeri presidente fino al 2027

SERVIZI

Sanilog conferma Piero Lazzeri presidente fino al 2027
K44 Video | l’intelligenza artificiale cambia la gestione delle flotte

SERVIZI

K44 Video | l’intelligenza artificiale cambia la gestione delle flotte
K44 video | la visione di Sipli Fleet per gestione flotte

SERVIZI

K44 video | la visione di Sipli Fleet per gestione flotte
K44 video | la carta che rende più semplici i viaggi

SERVIZI

K44 video | la carta che rende più semplici i viaggi
Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica

SERVIZI

Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica
Un nuovo software per controllare i tempi di guida

SERVIZI

Un nuovo software per controllare i tempi di guida
Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte

SERVIZI

Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte
Msc sta acquisendo il Secolo XIX

SERVIZI

Msc sta acquisendo il Secolo XIX
Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali

SERVIZI

Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali
Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione

SERVIZI

Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione
Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion

SERVIZI

Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion
Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir

SERVIZI

Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir
Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri

SERVIZI

Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri
Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale

SERVIZI

Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale
Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv

SERVIZI

Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv
previous arrow
next arrow