TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sottosegretario Trasporti vuole stop tunnel Brennero

E-mail Stampa PDF

Una nota ufficiale diffusa il 18 settembre 2018 dal ministero dei Trasporti riporta le parole del sottosegretario Michele dell'Orco, secondo cui un'analisi dei costi-benefici sulla nuova ferrovia del Brennero, finora tenuta segreta, mostrerebbe l'inutilità del progetto.


Brennero galleria scavo scavatoreDopo le manine che cambiano i progetti di Legge dopo la loro approvazione al Consiglio dei Ministri, ci sarebbero state, almeno nel recente passato, anche quelle che hanno nascosto una importante relazione sui costi e benefici del tunnel ferroviario del Brennero, che è già in costruzione tra Italia e Austria. Lo ha riferito oggi il sottosegretario ai Trasporti, Michele dall'Orco, tramite in comunicato diffuso dall'ufficio stampa del ministero. Il sottosegretario dichiara che "sul Tav del Brennero l'analisi costi-benefici esiste già ed è anche stata sottoposta a valutazione indipendente da parte del Politecnico di Milano. Il risultato dello studio dimostra che l'opera è insostenibile sul piano socio-economico e ingiustificabile alla luce delle alternative esistenti. Gli attacchi strumentali e senza cognizione di causa si scontrano con i fatti: come giustamente affermato dal ministro Fraccaro il rapporto costi-benefici dimostra che il Tav del Brennero è inutile".
La nota precisa che "la relazione svolta in merito dal Politecnico di Milano conferma che le previsioni di traffico sono sovrastimate e i costi di gestione sono sottostimati. Il contratto di Governo prevede espressamente come principio cardine per la valutazione delle grandi opere l'analisi costi-benefici che, nel caso del Tav del Brennero, è assolutamente negativa. Per non parlare dello studio Public Health pagato con i soldi pubblici che dimostra scientificamente l'inutilità del progetto e che, proprio per questa ragione, il Pd ha tenuto secretato per otto anni". Il sottosegretario conclude: "Piuttosto, potenziamo la rete ferroviaria esistente e investiamo le risorse per finanziare il trasporto pubblico locale. Sono le piccole e utili opere che migliorano la qualità della vita dei cittadini".
Non pare d'accordo il ministro degli Interni, Matteo Salvini, secondo cui "se comincio a fare un buco in una montagna, preferisco finirlo piuttosto di lasciarlo a metà", aggiungendo che ciò "vale per la Pedemontana, il Terzo Valico e l'energia in Puglia. È evidente che i benefici in questo caso sono superiori ai costi". Sulla questione è intervenuto anche l'ex ministro dei Trasporti Graziano Delrio: "Il tunnel del Brennero è un'opera strategica per connettere l'Italia all'Europa e avere una mobilità sostenibile vera. Permetterà infatti di trasportare soprattutto merci dai nostri porti alle regioni europee e questo su rotaia e non più su gomma come avviene oggi con quasi tre milioni di camion che assediano le regioni del nord ed il Tirolo. Va ricordato poi che questa è un'opera ferroviaria già finanziata in buona parte il cui blocco comporterebbe gravi penali - come del resto per la Torino/ Lione - allo Stato italiano oltre che la perdita dei finanziamenti europei già erogati. È una follia fermare lo sviluppo della logistica in Italia".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1990

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ultime Logistica

Immagine
Sofrilog potenzierà logistica in Marocco
Giovedì 17 Gennaio 2019
La società francese specializzata nello stoccaggio e nel trasporto di prodotti a temperatura controllata aprirà entro il 2020 una piattaforma con... Leggi tutto...
Immagine
Spedizionieri GB si preparano alla Brexit
Mercoledì 16 Gennaio 2019
Il giorno dopo il voto che ha bocciato in Gran Bretagna l'accordo sull'uscita dall'Unione Europea, l'associazione britannica Bifa invita gli... Leggi tutto...
Immagine
GB boccia accordo Brexit, incognite per la logistica
Mercoledì 16 Gennaio 2019
La sera del 15 gennaio 2019, il Parlamento britannico ha respinto con ampia maggioranza la bozza dell'accordo firmato dal Primo ministro Theresa May... Leggi tutto...
Immagine
Corte UE conferma annullamento divieto acquisto di Tnt da Ups
Mercoledì 16 Gennaio 2019
Il 16 gennaio 2019 la Corte di Giustizia dell'Unione Europea ha confermato l'annullamento della decisione dell'Antitrust che ha bloccato... Leggi tutto...
Immagine
DSV parte alla conquista di Panalpina
Mercoledì 16 Gennaio 2019
La mattina del 16 gennaio 2019, la società logistica danese ha confermato di avere inviato al Board of Directors della concorrente svizzera... Leggi tutto...
Immagine
Appello ribalta sentenza sui rider
Lunedì 14 Gennaio 2019
I Giudici di secondo grado di Torino hanno accolto una buona parte delle richieste dei fattorini di Foodora che erano state integralmente respinte... Leggi tutto...
Immagine
Marenzana acquisisce Effepierre Multiservizi
Lunedì 14 Gennaio 2019
La società di autotrasporto alessandrina ha completato l'acquisizione di quella milanese, che continuerà a operare con il proprio marchio. Leggi tutto...
Immagine
Martico acquisisce Clerici Logistics
Venerdì 11 Gennaio 2019
La società spagnola annuncia l'acquisizione del 70% del capitale della impresa logistica italiana. Alfonso Clerici rimane amministratore delegato e... Leggi tutto...

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed