TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Cresce il camion in Europa ad aprile 2019

E-mail Stampa PDF

I principali mercati europei, esclusa l'Italia, mostrano un aumento delle immatricolazioni di veicoli industriali e di veicoli commerciali leggeri, portando l'incremento medio complessivo nel segmento sopra 3,5 tonnellate al 5,8%.


Truck store insegna bnMentre le immatricolazioni italiane dei veicoli industriali mostrano un continuo calo dall'inizio del 2019, quelle complessive dell'Europa sono segnano ancora una buona crescita, che in alcuni Paesi tocca la doppia cifra. Nel segmento superiore alle 3,5 tonnellate, le immatricolazioni sono cresciute del 5,8% ad aprile, ma con andamenti diversi secondo i Paesi: crescono a doppia cifra Francia (+ 17,7%) e Gran Bretagna (+ 10,3%), va bene la Germania (+4,7%), mentre calano Spagna (-15%) e Italia (-7,4%). Nel primo quadrimestre sono state immatricolate 136.575 unità (+6,1%) e anche in questo caso con numeri nazionali diversi: i picchi sono in Gran Bretagna (+15,7%) e Germania (+13%), mentre Spagna (-5,7%) e Italia (-10,4%) sono in regressione.
Se restringiamo l'analisi ai veicoli industriali sopra le 16 tonnellate, l'aumento medio delle immatricolazioni ad aprile è del 5,6% e anche in questo caso la crescita è trainata da Francia (+ 18,4%) e Gran Bretagna (+ 14,3%) mentre ultime della classe restano Spagna (-15,9%) e in Italia (-12,2%). Da gennaio ad aprile nell'Unione Europea sono stati immatricolati 111.230 autocarri di questa categoria, il 4,9% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. In questo caso, al vertice ritroviamo Gran Bretagna (+ 18,1%) e Germania (+ 12,2%), mentre Italia (-11,4%) e Spagna (-5,6%) restano in rosso.
Invece nel segmento dei veicoli commerciali fino a 3,5 tonnellate (che copre l'82% di quello totale) la crescita media europea di aprile + stata dell'8,4% e in questo caso l'Italia è nel gruppo dei Paesi in forte crescita, con una percentuale del 15,6%, insieme con Germania (+ 13,2%) e Francia (+ 12,4%). Buoni risultati pure in Spagna (+ 7,8%) e Gran Bretagna ( + 4,7%). Nei primi quattro mesi si registrano in tutta Europa 721.303 immatricolazioni in questo segmento, con un incremento del 5,9%. la domanda è trainata dalla Germania, con il 12,4%.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1550

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca


Imprese

Camion ibrido alla conquista delle città


Fuso Canter Hybrid mareLa giapponese Fuso, del Gruppo Daimler, ha in listino il Canter Eco Hybrid, un autocarro con massa complessiva da 3,5 a 8,55 tonnellate che utilizza la trasmissione ibrida diesel-elettrica,...

j4age component required, but not installed