Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Francia investirà tre miliardi nelle idrovie

    Voies Navigables de France ha stabilito il piano d’investimenti fino al 2030, che prevede uno stanziamento fino a tre miliardi di euro per potenziare il trasporto fluviale delle merci. Trecento milioni saranno spesi quest’anno.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    I colossi del container continuano a ordinare navi


    In barba al calo dei noli e alle perplessità di quei tecnici che mettono in discussione i vantaggi economici delle grandi navi portacontainer, i colossi del comparto continuano a investire a testa bassa in nuove costruzioni. Il primo della classe, la danese Maersk Line, ha reso ufficiale un ordine con il cantiere sudcoreano Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering per la costruzione di undici portacontainer di grande capacità, più opzioni per altre sei navi dello stesso tipo. La commessa, del valore complessivo di 1,8 miliardi di dollari, riguarda navi della serie Triple-E, con capacità di carico pari a 19.630 teu ciascuna e consegne prevista tra aprile 2017 e maggio 2018.
    "Queste navi - ha spiegato il direttore operativo della compagnia armatoriale danese, Søren Toft - contribuiranno a mantenerci competitivi sulle rotte di traffico Asia-Europa e saranno essenziali nella nostra strategia di crescita nel mercato". Il manager della compagnia ha specificato che prossimamente Maersk Line ordinerà la costruzione di altre portacontenitori "che potremo inserire nella nostra flotta a partire dal 2017".
    Le nuove navi ordinate a Daewoo, con una lunghezza di 400 metri circa, una larghezza di 58,6 metri e un pescaggio di 16,5 metri, saranno le più grandi della flotta impiegata dalla compagnia sulle rotte tra Asia ed Europa, traffici in cui rimpiazzeranno navi di minore capacità e meno efficienti.
    Mentre Maersk firma nuovi ordini, anche il partner (nell'alleanza 2M) MSC starebbe negoziando con i cantieri Hyundai Heavy Industries nuove commesse per la costruzione di quattro portacontainer da 20mila teu del valore unitario di circa 155 milioni di dollari (secondo le indiscrezioni che trapelano dai broker navali). Queste maxi-portacontainer andrebbero ad aggiungersi alle due unità da 19.200 teu già operative (Msc Oscar e Msc Oliver) e alle altre 18 nuove costruzioni ordinate recentemente.
    La terza della classe, la compagnia francese CMA CGM, non è da meno visto che questa settimana ha preso in consegna la Georg Forster, seconda di una serie di 6 navi portacontainer da 18mila teu.
    Tutto ciò avviene mentre i noli per il trasporto marittimo di container continuano a calare sul trade Asia-Europa, come dimostra il Shanghai Contanerized Freight Index: dai porti asiatici a quelli nordeuropei attualmente un container da 20 piedi paga in media 342 dollari (nuovo minimo storico) mentre fra Asia e Mediterraneo il nolo di poco superiore (466 dollari per contenitore).
    A deprimere i noli, come noto, è l'eccesso di disponibilità stiva sul mercato, come analizzato dettagliatamente da un rapporto della società di brokeraggio genovese banchero costa. Secondo questa analisi ci sarebbero in consegna solo quest'anno 250 nuove navi portacontainer, pari a una capacità di trasporto aggiuntiva di 1,8 milioni di teu. Di queste nuove costruzioni, l'86% delle consegne riguarda unità di portata superiore a 8000 teu.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Grimaldi acquista traghetti e terminal in Spagna

    Il gruppo armatoriale napoletano Grimaldi potenzia la sua presenza in Spagna tramite l’acquisto dalla Naviera Armas Trasmediterránea di cinque traghetti e due terminal portuali a Barcellona e Valencia.

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico

LOGISTICA

Allarme anche per la carenza di materie plastiche

LOGISTICA

Amazon aprirà tre logistiche in Veneto

LOGISTICA

Prefetto di Piacenza chiede Tavolo governativo su FedEx

LOGISTICA

Deutsche Post stanzia sette miliardi nella logistica sostenibile
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile
previous arrow
next arrow
Slider