Array ( [0] => 31 )

Primo piano

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Podcast K44

Normativa

Usb denuncia ancora mancanza sicurezza al terminal Psa Pra’

Il 5 maggio 2020 il sindacato di base Usb ha scritto un lettera al presidente della Regione Liguria, all’assessore Lavoro e Trasporti del Comune di Genova, al direttore dell’Asl A3, al presidente dell’Autorità di Sistema Portuale e al comandante della Capitaneria di porto per denunciare la “emergenza sanitaria e l’inaccettabile situazione degli autotrasportatori al terminal Psa Pra’ di Genova”, chiedendo un intervento urgente.

Già all’inizio dell’emergenza Covid-19 i sindacati avevano segnalato assembramenti di autisti all’ingresso dell’Ufficio merci del terminal causati dall’attesa per ottenere i documenti per il carico e sembrava che la situazione fosse stata risolta con la consegna di un numero e la chiamata tramite Sms.

Invece la lettera del 5 maggio segnala che “gli autisti continuano ad essere ricevuti all'interno della sala di attesa in massimo di venti persone mentre gli altri sono costretti a sostare all’esterno in maniera assolutamente pericolosa gli uni ammassati agli altri”, precisando che “l’assembramento di lavoratori in atto al suddetto terminal è in palese e totale dispregio delle norme emanate dal Governo e degli accordi con le parti sociali, per fronteggiare l’emergenza sanitaria”.

Quindi, l’Usb chiede “immediati provvedimenti di sorveglianza attiva, provvedendo al distanziamento e all'adozione di opportuni Dpi, denunciando che, a nostro avviso mancano le opportune iniziative dei datori di lavoro, sia da parte dei trasportatori sia da parte del terminal che non adotta seri provvedimenti in ordine l'interferenza tra lavoratori di società diverse”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Il fondo d’investimento Mid Europa Partners ha annunciato la vendita del 24% delle sue azioni della società di autotrasporto e logistica ungherese Waberer's International al fondo d’investimento e sviluppo immobiliare ungherese Indotek. Possibili altre cessioni in futuro.

Logistica

  • Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Indotek acquista il 24% di Waberer’s

    Il fondo d’investimento Mid Europa Partners ha annunciato la vendita del 24% delle sue azioni della società di autotrasporto e logistica ungherese Waberer's International al fondo d’investimento e sviluppo immobiliare ungherese Indotek. Possibili altre cessioni in futuro.

Mare

  • DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    Lo spedizioniere tedesco DB Schenker starebbe lasciando le portacontainer di Maersk perché considera la compagnia marittima danese più un concorrente che un fornitore di servizi, dopo che ha integrato Damco nella sua struttura. Potrebbe essere l'inizio di una tendenza.