Podcast K44

Primo piano

Cronaca

Dalle aziende

Normativa

  • Le novità dell’ADR 2011

    29 Giugno 2011 - Il 5 ottobre 2010, il Segretario ONU ha annunciato l'approvazione degli emendamenti all'ADR 2009 preparati dal gruppo di lavoro WP15 - UNECE. Forniamo la sintesi delle modifiche che caratterizzano l'ADR 2011, che è entrato ufficialmente in vigore il 1° gennaio 2011, con i consueti sei mesi di transizione, fino al 30 giugno 2011. L'Italia ha recepito le nuove norme per il trasporto nazionale tramite il Decreto Ministeriale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 3 gennaio 2011.
    Il testo originale degli emendamenti si può consultare sul sito Unece. I documenti di riferimento sono:
    ECE/TRANS/WP.15/204 del 12/03/2010
    ECE/TRANS/WP.15/204/Corr.1 del 10/06/2010
    ECE/TRANS/WP.15/204/Add.1 del 11/06/2010 (La numerazione dei capitoli in questo articolo segue quella originale dell'ADR) Dossier a cura di Enrico Cappella

  • Responsabilità negli incidenti

    1 Marzo 2008 -
    Con la sentenza del Tribunale di Ravenna dell’Ottobre 2004, data diventata storica nel trasporto di merci pericolose, per la prima volta un giudice ha rilevato che le infrazioni al regolamento ADR debbano configurare, in occasione d'infortunio sul lavoro, responsabilità di carattere penale oltre a responsabilità di tipo aquiliano implicante certo ed adeguato indennizzo alla parte lesa.

  • Introduzione al REACH

    12 Maggio 2007 -
    L’ora di fare i conti con il REACH è giunta! Mancano oramai poco meno di due mesi alla data del 01/06/2007, quando ufficialmente entrerà in vigore il nuovo regolamento Europeo sulle sostanze chimiche (Regolamento CE-1907/2006).

  • Codice IMDG e intermodalità

    3 Marzo 2007 -   Uno dei temi caldi nel campo del trasporto merci, è lo sviluppo del trasporto intermodale. Da più parti si rinnovano gli appelli ad incentivare il trasporto combinato per migliorare la sicurezza sulle strade e per preservare l’ambiente, ma quando si parla però di merci pericolose, questi trasporti pongono dei problemi di applicazione delle norme internazionali.

  • Consulente ADR: compiti e benefici

    22 Febbraio 2007 -   Il decreto legislativo 04/02/2000 nr. 40 (Gazzetta Ufficiale numero 52 del 03/03/2000) ha introdotto nel nostro ordinamento giuridico la figura del consulente per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose, detto anche "consulente ADR", recependo così la direttiva 96/35/CE (3 giugno 1996), relativa alla designazione e alla qualificazione professionale dei consulenti per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose su strada, per ferrovia o per via navigabile.

  • Gli accordi multilaterali ADR

    25 Novembre 2006 - L'ADR, come è noto, è un accordo sul trasporto delle merci pericolose che impegna tutti i Paesi che lo hanno sottoscritto. Ma vi sono casi in cui sono necessarie deroghe e queste possono essere attuate tramite accordi multilaterali. Essi sono sottoscritti tra due o più Paesi aderenti all'ADR e consentono deroghe su norme specifiche e per una durata limitata nel tempo. Tali accordi prevedono, quindi, una data di scadenza.

  • La formazione nelle merci pericolose

    26 Ottobre 2006 - Più che in altri comparti dell'autotrasporto, in quello dei prodotti pericolosi è importante la formazione per tutti i protagonisti dell'attività, dagli autisti ai manager dell'impresa. Che cosa prevede la normativa e la giurisprudenza.

  • Norme ADR sulle gallerie

    11 Agosto 2006 - Il primo gennaio 2007, entra in vigore la nuova edizione dell'accordo ADR che introduce, nel capitolo 1.9.5, la regolamentazione del trasporto di merci pericolose attraverso le gallerie stradali. Però, questo specifico regolamento, per disposizione del capitolo 1.6.1.12, entrerà in vigore solamente il primo gennaio 2010, creando non pochi problemi ai Paesi, come il nostro, che per situazione geografica hanno numerosi tunnel posti lungo l'intera rete stradale ed autostradale.

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto ittico scozzese protesta a Londra

    L’autotrasporto ittico scozzese protesta a Londra

    Oltre cinquanta veicoli industriali scozzesi hanno manifestato a Londra, sotto la sede del Governo, per protestare contro le norme successive alla Brexit che ostacolano l’esportazione di prodotti ittici.

Mare

TECNICA

Gli Usa si preparano alla guida autonoma dei camion

TECNICA

UE finanzia con 20 milioni il camion autonomo

TECNICA

Uber vende la divisione sulla guida autonoma

TECNICA

Ford Trucks amplia la gamma dei camion in Italia

TECNICA

Appare il prototipo del Nikola Tre costruito in Europa
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Amazon aprirà due logistiche in Piemonte ed Emilia

LOGISTICA

Voli cargo a zero emissioni tra Europa e Nord America

LOGISTICA

In fiamme piattaforma logistica di Amazon a Milano

LOGISTICA

Total ed Engie produrranno idrogeno da fonti rinnovabili in Francia

LOGISTICA

Grendi potenzia logistica e rotte per la Sardegna
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

L’autotrasporto ittico scozzese protesta a Londra

BREXIT

La Brexit ostacola il trasporto espresso verso la Gran Bretagna

BREXIT

Primi problemi per l’autotrasporto dopo la Brexit

BREXIT

Aumentano i prezzi dell’autotrasporto per la Gran Bretagna

BREXIT

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Chiesto processo per due camionisti per investimento su A2

CAMIONSFERA

K44 podcast: la grande trappola del Kent

CAMIONSFERA

Sindacati francesi mobilitano gli autisti di veicoli industriali

CAMIONSFERA

Scoperti 22 kg di cocaina su un camion bulgaro

CAMIONSFERA

Italia e Germania alleate contro i divieti dell’Austria

CAMIONSFERA

Il mercato dei veicoli industriali limita le perdite del 2020

CAMIONSFERA

Il britannico Consortium Purchasing ordina 2250 camion Scania

CAMIONSFERA

Sequestrato un panino al prosciutto a camionista proveniente da GB

CAMIONSFERA

Massicci investimenti delle ferrovie russe sull’asse Europa-Asia

CAMIONSFERA

Consegnati in Italia i primi nuovi Scania V8 da 770 CV

CAMIONSFERA

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia

CAMIONSFERA

Il Salone del trasporto per l’edilizia è rinviato al 2023

CAMIONSFERA

Multa di 9700 euro in Danimarca per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Aspi estende chiusura caselli Genova fino a 11 gennaio

CAMIONSFERA

CNH tratta con la cinese FAW per la vendita d’Iveco
previous arrow
next arrow
Slider