Podcast K44

Primo piano

Cronaca

Dalle aziende

Normativa

  • Governo esclude riscatto per Savina Caylyn

    19 Settembre 2011 - Palazzo Chigi afferma che un eventuale riscatto sarebbe un'azione di favoreggiamento della pirateria e nello stesso tempo rivela che aveva previsto un'azione militare per liberare l'equipaggio della nave italiana rapita dai pirati somali. Bloccata da una specifica richiesta delle famiglie.

  • Nuovo appello dell’equipaggio della Savina Caylyn

    16 Settembre 2011 - Il comandante della petroliera rapida lo scorso febbraio dai pirati somali, Giuseppe Lubrano, lancia tramite una telefonata alla moglie una richiesta di soccorso. È il primo contatto dopo diverse settimane. Si mobilita anche l'opinione pubblica italiana, con fiaccolate e striscioni.

  • Appello disperato dalla Savina Caylyn

    10 Giugno 2011 - Il quotidiano Repubblica riporta una richiesta di aiuto proveniente dal capitano e dal comandante di macchina della petroliera tenuta in ostaggio da 121 giorni dai pirati somali. Sarebbe già scaduto l'ultimatum per il pagamento di un riscatto di 16 milioni di dollari e l'equipaggio ora teme che la situazione possa precipitare.

  • Ultimatum per riscatto di 16 milioni per Savina Caylyn

    1 Giugno 2011 - Il portavoce dei pirati somali che hanno catturato l'8 febbraio scorso la petroliera italiana minaccia di trasferire a terra l'intero equipaggio di 22 persone, se entro oggi l'armatore D'Amico non pagherà 16 milioni di dollari. L'uomo ha anche affermato che già tre marittimi sarebbero sono sbarcati il 18 maggio.

  • Appello dall’equipaggio della Savina Caylyn

    23 Maggio 2011 - I marittimi sequestrati dai pirati somali insieme alla petroliera del Gruppo D'Amato catturata lo scorso 8 febbraio hanno inviato un fax - probabilmente autorizzato dagli stessi sequestratori - con cui chiedono aiuto: "Siamo allo stremo delle nostre forze mentali e fisiche". E si appellano al Governo italiano.

  • Sequestrato dai pirati il cargo Rosalia D’Amato

    21 Aprile 2011 - Un'altra nave italiana è stata assalita e sequestrata dalla pirateria somala: alle quattro della mattina del 21 aprile 2011 due barchini hanno abbordato la motonave Rosalia D'Amato impadronendosene e sequestrando i suoi 22 uomini d'equipaggio, tra cui sei italiani. L'assalto è avvenuto a circa 400 miglia dalle coste dell'Oman, lungo il viaggio che la nave stava compiendo dal Brasile all'Iran.

  • Pirati somali alzano il tiro

    23 Febbraio 2011 - Dopo l'assassinio a freddo di tre marittimi della nave Beluga Nomination, sequestrata dai pirati somali alla fine di gennaio, giunge un'altra drammatica notizia dal Golfo di Aden: l'uccisione di quattro cittadini statunitensi che erano a bordo dello yacht a vela Quest catturato nel Mar Arabico il 18 febbraio. L'imbarcazione era seguita da un'unità della marina militare statunitense.

  • Contro i pirati militari o scorta privata?

    11 Febbraio 2011 - Il sequestro della petroliera italiana Savina Caylyn ha infiammato la discussione sui provvedimenti contro la pirateria marittima, che era già stata innescata qualche giorno prima da un convegno di Confitarma. Il tema principale è quello sull'opportunità di dotare i cargo italiani di una scorta armata e, in caso positivo, di che tipo.

  • Pirati sequestrano Savina Caylyn

    8 Febbraio 2011 - Secondo le prime frammentarie informazioni giunte dall'Oceano Indiano, alle 5:30 dell'8 febbraio 2011 un gruppo di pirati avrebbe abbordato la petroliera italiana dell'armatore napoletano Fratelli D'Amato. La nave ed il suo equipaggio di 22 persone (cinque italiani e 17 indiani) sarebbero stati catturati da cinque assalitori, che avrebbero anche sparato, ma senza ferire nessuno. La nave militare italiana Zefiro che opera nell'ambito della missione antipirateria Atlanta si sta dirigendo verso l'area dell'assalto, dove dovrebbe giungere in un paio di giorni.

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’Egitto aderisce alla Convenzione Tir

    L’Egitto aderisce alla Convenzione Tir

    Nonostante la pandemia, l’Egitto prosegue inarrestabile il suo programma di sviluppo sostenibile, contenuto nel piano strategico di lungo termine Vision 2030, varato nel 2016. L’adesione al Regolamento Tir ne rappresenta un aspetto importante anche per l’Italia.

Mare

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull

TECNICA

Nuovi carrelli diesel e Gpl di Still

TECNICA

Gli Usa si preparano alla guida autonoma dei camion

TECNICA

UE finanzia con 20 milioni il camion autonomo

TECNICA

Uber vende la divisione sulla guida autonoma
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 videocast: sulle spalle del rider

LOGISTICA

Trasporto e logistica in sciopero il 29 gennaio

LOGISTICA

Ceva entra nella logistica globale dei vaccini Covid-19

LOGISTICA

Primo incontro nazionale tra sindacati e Amazon

LOGISTICA

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna

BREXIT

Aumentano le richieste di tampone Covid-19 da GB
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Il caos neve torna sulla E45 tra Romagna e Toscana

CAMIONSFERA

Cinque indagati per incidente mortale ad autista nella BRT

CAMIONSFERA

Ferrovie prime negli appalti in infrastrutture nel 2020

CAMIONSFERA

Nuove proroghe per patenti e CQC a luglio 2021

CAMIONSFERA

Perizia Tribunale scagiona camionista dell’incidente Zanardi

CAMIONSFERA

Tre camionisti morti in un incidente in Spagna

CAMIONSFERA

Multa di 79mila euro in Danimarca per tempi di guida

CAMIONSFERA

Chiesto processo per due camionisti per investimento su A2

CAMIONSFERA

K44 podcast: la grande trappola del Kent

CAMIONSFERA

Sindacati francesi mobilitano gli autisti di veicoli industriali

CAMIONSFERA

Scoperti 22 kg di cocaina su un camion bulgaro

CAMIONSFERA

Italia e Germania alleate contro i divieti dell’Austria

CAMIONSFERA

Il mercato dei veicoli industriali limita le perdite del 2020

CAMIONSFERA

Il britannico Consortium Purchasing ordina 2250 camion Scania

CAMIONSFERA

Sequestrato un panino al prosciutto a camionista proveniente da GB
previous arrow
next arrow
Slider