Array ( [0] => 12 [1] => 1 )

Primo piano

  • La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    Il Governo rumeno si sta muovendo per reclutare autisti di veicoli industriali in alcuni Paesi asiatici e per fornire loro la Carta di qualificazione del conducente tramite esami in inglese e spagnolo.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Aggiornare i corridoi ferroviari per avere più fondi dall’Europa

    Tolte 37 pagine bianche resta comunque un corpus di 704 stampe. È l’Allegato Infrastrutture al Documento di Economia e Finanza (DEF) predisposto dalla presidenza del Consiglio e trasmesso alla Camera l’8 luglio 2020. Le linee guida sono facilmente condivisibili: nuove strategie per trasporti, logistica e infrastrutture. In varie occasioni si parla di coordinamento, di programmazione coerente, di sviluppo integrato con la rete europea e con il futuro aggiornamento del Piano generale dei trasporti e della logistica (Pgtl). E sullo sfondo si valorizzano le “Linee guida per la valutazione degli investimenti in opere pubbliche”, vale a dire quel documento predisposto dal Mit nel 2017 per evitare investimenti casuali, fondi distribuiti a pioggia senza una sostenibilità e un coordinamento tra loro. Se l’Allegato Infrastrutture sarà una raccolta ordinata di buone regole di programmazione o un libro dei sogni lo si verificherà solo più avanti.

    Per quanto riguarda il settore ferroviario, la dettagliata mappa delle infrastrutture esistenti e programmate, contempla investimenti che hanno come obiettivo non solo una crescita interna ma anche la piena interoperabilità con le reti ferroviarie europee con in primo piano l’estensione dello standard Ertms/Etcs. In un momento in cui si discute molto sull’opportunità di disporre di finanziamenti europei, uno dei passaggi più significativi del Documento riguarda i corridoi della rete Ten-T. Anche in seguito dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea, tutta la politica comunitaria sulle infrastrutture sarà rivista e aggiornata nel 2021, in anticipo di due anni rispetto a quanto previsto in precedenza. È questa l’occasione per allargare e includere nuove opere nazionali, per alcune delle quali c’è già un’intesa di massima anche se non ratificata formalmente. In particolare, per il Corridoio Mediterraneo saranno inserite anche le sezioni Marsiglia-Genova-La Spezia insieme alla Milano-Bologna in modo da rilanciare l’ipotesi del raddoppio della linea ferroviaria del Ponente ligure ancora su tracciato ottocentesco. Il Corridoio Baltico-Adriatico dovrà ricomprendere anche la tratta Ravenna-Ancona.

    Inoltre saranno inserite tra le sezioni transfrontaliere con la possibilità del cofinanziamento europeo fino al 50% anche quattro opere che interessano l’Italia. Al primo posto ci sono le tratte di accesso al tunnel di base del Brennero con l’intero corridoio Verona-Monaco di Baviera (e quindi non solo le varianti prioritarie già individuate, di cui quattro in Italia), quindi le linee di accesso al tunnel di base del Moncenisio per la Torino-Lione. Il quadro si completa poi con quello che viene individuato come prolungamento verso ovest fino a Venezia della Trieste-Divaccia (in pratica gli interventi per potenziare e velocizzare la Mestre-Trieste già individuati per 1,8 miliardi di euro) e quindi la sezione Nizza-Ventimiglia. Anche la Luino-Sesto Calende lungo il corridoio merci Italia-Svizzera rientra nella rete globale Comprehensive network. Accanto a questi itinerari individuati nella programmazione europea e quindi cofinanziabili, l’Italia aggiunge l’intera dorsale adriatica e precisamente la Ancona-Bari quale prolungamento del Corridoio Baltico-Adriatico lungo tutta la penisola meridionale.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion

TECNICA

K44 videocast: Bruxelles prepara l’Euro VII per il diesel

TECNICA

Nuovo semirimorchio granvolume e leggero di Kögel
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Prosegue lo sciopero SiCobas alla FedEx

LOGISTICA

Amazon avvia apprendistato per manutenzione nella logistica

LOGISTICA

Via ai cantieri per logistica Amazon di Vicenza

LOGISTICA

Ceva lancia la divisione Forpatients per la logistica sanitaria

LOGISTICA

Alleanza giapponese per il camion elettrico
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo

CAMIONSFERA

Libera circolazione dei camion per tutto aprile

CAMIONSFERA

Campagna di controlli nell’autotrasporto animali a Pasqua

CAMIONSFERA

Test anti-Covid per camionisti che entrano in GB

CAMIONSFERA

Scoperta frode fiscale nel commercio di camion

CAMIONSFERA

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

CAMIONSFERA

Arriva dalla pioggia l’energia per muovere i camion
previous arrow
next arrow
Slider