Array ( [0] => 29 )

Primo piano

  • Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Una ricerca svolta negli Stati Uniti da Prologis mostra che la tendenza a trasformare spazi dedicati al retail prima della pandemia Covid-19 alla logistica, che chiede immobili di elevata qualità a causa della crescita del commercio elettronico, sarà ancora limitata nei prossimi anni.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Baudino cresce nel mercato francese


    Utilizzare la crisi come occasione per crescere, cogliendo nuove opportunità. È un'indicazione ripetuta spesso e, se perseguita con convinzione ed impegno, funziona. Lo dimostra la vicenda della Baudino Trasporti di Pianfei, paese situato alle porte di Cuneo. L'azienda è piuttosto giovane, ha otto anni di vita, ma affonda le radici nella più datata impresa di costruzioni fondata da Emilio Baudino quando ancora il mattone trainava l'economia italiana. All'inizio, l'impresa edile utilizzava camion in conto proprio per rifornire i propri cantieri, poi ha esteso l'attività nel commercio di materiale per costruzioni e ha cominciato a portare carichi di terze parti. È sorta quindi l'esigenza di avviare una specifica impresa di autotrasporto in conto terzi, la Baudino Trasporti, che è diretta da Valter Baudino, figlio di Emilio.
    Anche l'attività dell'impresa edile è stata ampliata nel tempo e oggi comprende la lavorazione del ferro e l'estrazione d'inerti da una propria cava. Ma la crisi dell'edilizia, iniziata nel 2009, ha coinvolto anche l'azienda di Pianfei e Valter Baudino ha cominciato a considerare nuove prospettive. "Il primo pensiero è andato alla Francia, che è a pochi chilometri. Prima l'abbiamo vista come sbocco dell'impresa di trasporto, ma ben presto ci siamo resi conto che ci sono ampi spazi anche per il commercio di materiale edile".
    Non che oltralpe manchino i fornitori dei cantieri, ma Baudino ha saputo individuare una nicchia dove riesce ad offrire un servizio di qualità a prezzi competitivi: "I cantieri delle grandi opere chiedono, oltre alla puntualità, la fornitura in breve tempo dall'ordine. Avendo un'attività consolidata in Italia e una consistente flotta di camion a disposizione, possiamo consegnare in cantiere a tre giorni dall'ordine, contro i sette-dieci giorni dei concorrenti francesi. Ma il vero punto di forza è la fornitura dei manufatti in ferro, grazie al nostro stabilimento di Cuneo. In questo caso, possiamo scaricare il materiale in cantiere entro sette giorni da quando riceviamo i disegni dal cliente, contro i quindici o venti giorni della concorrenza. Inoltre, la nostra manodopera è meno costosa di quella francese, perciò siamo anche competitivi sul prezzo".
    Il mercato francese ha subito riconosciuto la qualità del servizio di Baudino. Basti pensare che l'azienda piemontese si è affacciata in Francia solo da un anno e mezzo: "I primi sei mesi sono trascorsi per guardarci intorno, poi abbiamo cominciato a fornire piccole e medie imprese e da sei mesi riforniamo anche grandi cantieri, come per esempio quello dell'aeroporto parigino Charles de Gaulle". Oltre che manufatti in ferro, Baudino porta in Francia soprattutto tubi e cartongesso. Ed è riuscito anche a reperire carichi di ritorno, che consistono in legname destinato alle falegnamerie o alla vendita come combustibile.

    Baudino Renault T strada2

    Il successo della Baudino oltralpe dipende molto dall'attività di autotrasporto, che deve garantire la massima affidabilità e puntualità: "Il materiale deve arrivare in cantiere la mattina,quindi i nostri camion partono dall'Italia dalle due alle tre di notte. E non devono fermarsi per strada a causa d'inconvenienti", precisa Valter Baudino. Il trasporto è così importante, che l'azienda ha ampliato la flotta con sette nuovi veicoli: cinque trattori stradali che sono usati sulla linea per la Francia e due trattori mezzi d'opera, che svolgono il navettamento d'inerti dalla cava della Baudino a un cementificio del cuneese.
    E anche in questo caso, Renault Trucks accompagna la crescita dell'impresa piemontese, che utilizza fin dalla sua costituzione veicoli con la Losanga e oggi ha un'ampia gamma di modelli che comprende Kerax, Lander, Magnum e Premium: "Si sono sempre mostrati affidabili e parchi nei consumi di gasolio", dichiara Valter Baudino. Non possono, quindi, mancare i nuovi Renault Trucks T, consegnati il 6 Marzo 2014 all'imprenditore direttamente dall'amministratore unico di Renault Trucks Italia,Stefano Ciccone.
    Sono cinque trattori stradali gemelli, equipaggiati con motore da 480 CV e cabina Sleeper Cab, forniti dalla concessionaria Alpicar di Beinette, con contratto di manutenzione programmata di cinque anni. L'ordine comprende anche due trattori mezzi d'opera Kerax, con motore sempre da 480 CV e cabina Global. "Sono molto soddisfatto dell'esperienza con Renault Trucks, sia per quanto riguarda il prodotto, sia per la qualità della rete di vendita e assistenza e ritengo che i nuovi Renault Trucks T confermeranno questa considerazione", conclude Valter Baudino.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

    Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

    Una ricerca dell’Iru mostra che nonostante la riduzione dell’autotrasporto causata dalla pandemia di Covid-19, quest’anno aumenterà ancora la carenza di autisti di veicoli industriali. I podcast e i videocast di K44 che parlano di questo problema.

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Manifestazione del SiCobas all’Amazon di Piacenza

LOGISTICA

Riorganizzato il ministero Mims ex Trasporti

LOGISTICA

Alleanza tra Maersk e Dfds per l’ammoniaca verde

LOGISTICA

Il ministro Giovannini è in isolamento fiduciario

LOGISTICA

Frode fiscale nella logistica a Roma
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Carenza autisti camion aumenterà nel 2021

CAMIONSFERA

Il piano di Rfi per rilanciare le merci su rotaia

CAMIONSFERA

Quattro indagati per manutenzione su ponti dell’A20

CAMIONSFERA

Manuela Brunner è la Camionista dell’Anno 2021

CAMIONSFERA

Sospeso divieto circolazione camion fino a 21 marzo

CAMIONSFERA

K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

CAMIONSFERA

Webuild primo nella gara della ferrovia Fortezza-Ponte Gardena

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla
previous arrow
next arrow
Slider