Array ( [0] => 36 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

Vanno in rosso i rimorchi italiani nel 2018


Non c'è pace per il mercato dei veicoli per il trasporto professionale: dopo i veicoli commerciali e quelli pesanti anche i rimorchi hanno chiuso il 2018 con un segno negativo. Alla fine dell'anno, i rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore a 3,5 tonnellate segnano una diminuzione del 3,7% rispetto al 2017 (con 15.520 unità immatricolate contro 16.118). Dicembre ha contribuito con una flessione del 15% (1292 unità vendute contro 1520). A fronte di questa tendenza, non si vedono investimenti né aiuti che spingano a un ricambio del parco mezzi. Anzi, il ministero del Trasporti ha pubblicato i dati relativi al 2017 sui finanziamento agli investimenti, da cui emerge una riduzione del 13% dei contributi destinati all'acquisto dei rimorchi a causa del superamento delle risorse disponibili. C'è domanda, soprattutto di portacontainer, ma non vi sono risorse sufficienti per sostenerla.
Ciò mostra che una richiesta potenziale di veicoli trainati esiste, ma che il sostegno al loro acquisto andrebbe modificato per poterlo usare anche per i mezzi destinati al trasporto stradale. "Se i contributi per l'acquisto di veicoli trainati destinati all'intermodalità trovano tanto successo, mentre il mercato complessivo dei trailer rallenta, significa che le vendite stanno perdendo ritmo", commenta Sandro Mantella, coordinatore del Gruppo rimorchi, semirimorchi e allestimenti di Unrae. "In conseguenza, il parco non viene rinnovato sia per scarsità di risorse da parte delle aziende sia per l'incertezza delle prospettive di sviluppo. Tutto questo si traduce in riduzione della sicurezza sulle strade e in perdita di affidabilità complessiva dell'autotrasporto italiano nei confronti della committenza".

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • FedEx interessata alle attività di Hermes

    FedEx interessata alle attività di Hermes

    Secondo indiscrezioni, la multinazionale del trasporto espresso FedEx intende acquisire alcune attività della società di trasporto Hermes, specializzata nel trasporto nell’ultimo miglio.

Mare