Array ( [0] => 36 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Il Gruppo Volvo taglierà 4100 posti di lavoro nel mondo

La pandemia di Covid-19 sta colpendo duramente le vendite di veicoli commerciali in tutta Europa e i costruttori stanno avviando programmi per tagliare i costi. Dopo Scania, anche la connazionale Volvo ha annunciato un piano che prevede la riduzione di posti lavoro a livello globale, che in questo caso ammonta a 4100 unità, di cui 1250 in Svezia e il 15% di consulenti esterni. Il Ceo del Gruppo, Martin Lundstedt, lo ha annunciato il 16 giugno 2020. Il programma di riduzione dell’occupazione inizierà nella seconda metà del 2020 e le sue modalità di attuazione potranno variare sulla base della situazione economica e della normativa di ogni Paese coinvolto. Dalle prime informazioni, la riduzione dovrebbe coinvolgere gli uffici e non la produzione. Il Gruppo occupa 104mila persone in tutto il mondo.

Anche la controllata Renault Trucks ha annunciato una riduzione del personale in una nota diffusa il 17 giugno 2020, sempre a causa delle conseguenze della pandemia di Covid-19. Il testo precisa che la riduzione prevede 463 posizioni di dirigenti e dipendenti. Il costruttore francese ritiene che la produzione di veicoli industriali non tornerà ai livelli pre-Covid nel breve e medio periodo, quindi si sta adeguando alla nuova situazione. “La nostra intenzione è quella di affidarci esclusivamente a misure di licenziamento volontario e alla mobilità interna, e quindi di non effettuare licenziamenti forzati”, ha dichiarato il presidente di Renault Trucks, Bruno Blin.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Nel giro di pochi giorni la Polizia ha scoperto due autisti di veicoli industriali, a Brescia e a Novara, che viaggiavano con patenti e documento d’identità falsi. Un fenomeno di cui non si conoscono ancora i contorni, ma per pochi euro si può acquistare un documento online.

Logistica

  • Arriveranno in Europa i camion a idrogeno  Hyzon

    Arriveranno in Europa i camion a idrogeno Hyzon

    Con un tweet diffuso l’11 luglio, l'imprenditore olandese Max Holthausen ha annunciato la nascita della filiale europea del costruttore statunitensi di veicoli industriali elettrici alimentati a idrogeno Hyzon Motors. Produrrà camion a celle combustibili con cabina Daf.

Mare

  • La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    Aumentano le adesioni al comitato Salviamo Genova e la Liguria, che riunisce le associazioni del trasporto merci che ruotano intorno allo scalo ligure e che il 22 luglio viaggeranno verso Roma per sollecitare soluzioni al caos viabilistico. Spediporto valuta danni per un miliardo di euro.