Array ( [0] => 36 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Autotrasporto italiano unito per risarcimenti cartello camion


Anita, Assotir, Confartigianato Trasporti, Fai, Fiap, Unitai e Sna Casartigiani hanno scelto di aderire alla causa collettiva avviata al Tribunale di Amsterdam da circa un anno dalla fondazione olandese Stichting Trucks Cartel Compensation, e sostenuta dal Litigation Funder Omni Bridgeway, nei confronti dei costruttori di veicoli industriali che il 19 luglio 2016 hanno subito una pesante sanzione dalla Commissione Europea per avere attuato da gennaio 1997 a gennaio 2011 un cartello sul prezzo dei camion. L'azione di risarcimento interessa le aziende che in questo periodo hanno acquistato veicoli dal peso complessivo uguale o superiore a sei tonnellate prodotti da Volvo Trucks, Renault Trucks, Man Truck, Mercedes-Benz, Iveco, Daf Truck e Scania. In una nota, le associazioni precisano che "l'azione non comporta nessun costo e nessun rischio per gli associati delle associazioni italiane, e verrà fatta per conto di tutti gli aderenti dalla Fondazione Stichting Trucks Cartel Compensation, che sosterrà tutti i costi e comparirà in giudizio, sollevando gli autotrasportatori aderenti dagli oneri che ne deriveranno". Per facilitare l'adesione alla causa collettiva,è stata creata una piattaforma online per le aziende italiane, che vi potranno inserire i propri dati e i documenti necessari per chiedere il risarcimento. Le associazioni italiane forniranno consulenza e assistenza.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare