Array ( [0] => 36 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Accordo tra Volvo e Isuzu nel veicolo industriale

Dopo il memorandum d’intesa firmato a dicembre 2019, Volvo Trucks e Isuzu Motors avviano i passi concreti della loro alleanza strategica nello sviluppo e vendita di veicoli industriali medio-pesanti tramite la firma di alcuni accordi vincolanti, avvenuta il 29 ottobre 2020. L’azione più importante è la cessione di UD Trucks dal costruttore svedese a quello giapponese per una cifra corrispondete a circa due miliardi di euro. Su un orizzonte più lungo, le due società stabiliscono una collaborazione tecnologica che comprende lo sviluppo congiunto da parte di Isuzu Motors e UD Trucks di piattaforme comuni per veicoli medio-pesanti destinati al mercato giapponese e ad altri mercati asiatici, utilizzando anche la tecnologia del Gruppo Volvo e una collaborazione su guida autonoma, la connettività e i veicoli elettrici medio-pesanti. In un secondo momento, Volvo Trucks e Isuzu Motors potranno collaborare anche nello sviluppo dei veicoli commerciali e soluzioni per la logistica urbana e in attività di logistica e acquisti. L’alleanza ha una durata minima di vent’anni.

“Sono fiducioso che UD Trucks diventerà un ponte tra il Gruppo Volvo e Isuzu Motors e che l'alleanza strategica creerà le condizioni per continuare a sviluppare UD Trucks a un nuovo livello all'interno di Isuzu Motors”, commenta Martin Lundstedt, presidente e Ceo del Gruppo Volvo, mentre Masanori Katayama, presidente d’Isuzu Motors aggiunge: “La difficile e imprevedibile situazione di Covid-19 ha reso l'alleanza strategica ancora più preziosa e ha costruito un rapporto solido e di fiducia tra Isuzu e il Gruppo Volvo. Questa collaborazione a lungo termine si estenderà a tutti i prodotti, le tecnologie e le regioni e contribuirà attivamente al miglioramento del servizio e al rafforzamento della soddisfazione dei clienti, oltre a sostenere il settore della logistica”. UD Trucks è una società giapponese che fino al 2010 si chiamava Nissan Diesel (società acquistata dal Gruppo Volvo nel 2007) specializzata nella produzione di veicoli industriali e autobus.  

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Il terminal container PSA Pra’ del porto di Genova ha messo in servizio due gru di ferrovia, che hanno richiesto un investimento di sette milioni di euro. Contribuiscono ad aumentare il trasporto su rotaia dei contenitori.