Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Congestione di container al porto di Rotterdam


    Metti il tradizionale picco estivo di volumi, navi portacontainer di dimensioni sempre maggiori e qualche terminal ancora impreparato a gestire flussi di merci così importanti in poche ora ed ecco che la tempesta perfetta del terminalismo portuale è pronta. A farne le spese è il primo della classe, vale a dire Rotterdam, il primo porto d'Europa per container movimentati.
    Ad agosto, lo scalo olandese è stato vittima di una condizione di congestione tale per cui alcune compagnie di navigazione, prima tra tutte Hapag Lloyd, hanno dirottato i proprio servizi sul vicino scalo di Anversa, in Belgio, evitando lunghe attese delle navi in rada. Questa scelta è stata seguita anche da altri vettori, da ultimo i cinesi di OOCL che proprio in questi giorni hanno comunicato il trasferimento di alcuni servizi Asia-Europa da Rotterdam ad Anversa.
    Dunque pare che i problemi ancora non siano stati del tutto risolti, nonostante il terminalista ECT Delta, insieme all'Autorità Portuale, ha cercato fin da subito di porre rimedio a questa situazione attivando servizi shuttle verso altri porti, dirottando navi sul nuovo complesso portuale di Maasvlakte o chiedendo supporto al vicino Rotterdam Container Terminal (RCT).
    Secondo il colosso terminalistico ECT Delta, questa situazione di congestione delle banchine è stata causata dall'installazione di cinque nuove gru e altre macchine di piazzale, che hanno comportato limitazioni all'operatività della banchina. A questi fattori si è poi aggiunto l'arrivo ritardato di alcune navi madri portacontainer che hanno a loro volta fatto saltare la programmazione degli accosti e l'insufficiente disponibilità di portuali disposti a lavorare durante questi picchi.
    Le ripercussioni sulla puntualità dei servizi di trasporto marittimo di linea sono state evidenti: secondo il software CargoSmart che analizza gli orari dei servizi offerti da venti compagnie globali, sulla rotta Hong Kong-Rotterdam solo il 37% dei collegamenti è stato puntuale nei mesi di luglio e agosto mentre lo stesso parametro è sceso al 29% per la linea Shanghai-Rotterdam.
    L'entità dei ritardi accumulati dalle compagnie di navigazione è l'oggetto dell'analisi condotta anche da SeaIntel, che nel suo ultimo rapporto intitolato Global Liner Performance pone in evidenza i ritardi accumulati dal congestionamento registrato nei porti del Nord Europa (soprattutto Rotterdam) ma anche sulla costa ovest degli Stati Uniti. La ricerca di SeaIntel, basata su poco meno di 11mila accosti di portacontainer in giro per il mondo, ha visto scendere il tasso di puntualità dei servizi marittimi di linea dal 75,6% di giugno al 71,6% di luglio. Al vertice della classifica Top 20 ci sono Maersk Line, Hamburg Süd e Hanjin (i tre vettori più puntuali), mentre le tre compagnie di navigazione meno preciso nel rispetto dei giorni e orari di arrivo delle navi secondo SeaIntel sono Hyundai Merchant Marine, MOL e NYK.
    Alan Murphy, chief operating officer di SeaIntel, afferma che nel breve termine la situazione non dovrebbe migliorare sensibilmente e sottolinea che i vettori globali hanno visto le proprie navi perdere progressivamente puntualità a causa del congestionamento dei porti del Nord Europa (Rotterdam e Amburgo) e della west coast statunitense (Long Beach, Los Angeles e Vancouver).

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministro Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona

LOGISTICA

Il camion a idrogeno Nikola sarà venduto dal 2023

LOGISTICA

Sciopero autisti Amazon in Toscana e Piemonte
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider