Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Logistica italiana cerca professionisti

    La logistica italiana appare come uno dei settori che offre interessanti opportunità di lavoro, in funzioni operative e commerciali. Lo afferma un'indagine della Hays Salary Guide 2012, che però mostra differenze salariali tra Nord e Sud della penisola.

    Secondo il manager di Hays, Alessandro Testa, "La logistica in Italia non sembra aver risentito del pesante clima di incertezza che ha invece influenzato gli altri settori dell'economia internazionale". Questa affermazione scaturisce da un'indagine svolta nell'ambito della Salary Guide 2012 su di un campione di 1200 professionisti e 260 aziende, da cui emerge che "Le compagnie hanno continuato a ricercare professionisti specializzati, in particolar modo focalizzando la propria selezione su figure commerciali ritenute fondamentali per poter ampliare il proprio modello di business". I profili professionali maggiormente ricercati sono quelli appartenenti all'area commerciale (Branch Manager con portafoglio), Oil & Gas (Project Cargo) ed operativi specializzati nel settore marino e aereo. Profili che sono difficili da reperire in Italia, precisa l'indagine.

    I requisiti più importanti che vengono richiesti ai candidati sono la conoscenza di una lingua straniera – innanzitutto inglese, ma anche francese, tedesco e spagnolo – e la disponibilità alla mobilità territoriale, anche nei Paesi con le economie in crescita. In questi casi è importante la conoscenza del cinese, russo e portoghese. D'altra parte, quasi il 79% dei professionisti intervistati sono disposti a lasciare l'Italia. La meta preferita è l'Europa (65%), seguita dal Nord America (17,4%).

    Notizie non buone arrivano però dal versante salariale. La ricerca rileva che esiste una differenza "sostanziale" nella retribuzione tra le città, specialmente tra Nord e Sud. In media, gli stipendi percepiti dai professionisti della logistica al Nord sono superiori del 7% rispetto a quelli del Centro e del Sud. La ricerca non ha riscontrato significative variazioni retributive nel tempo, anche se sta aumentando l'applicazione di una componente variabile sulla base dei risultati ottenuti. Buona, invece, l'offerta di benefici finanziari, fatta da nove aziende su dieci per trattenere i professionisti: al primo posto c'è l'autovettura aziendale (82,2%), seguita dall'assicurazione sanitaria (72,4%) e dal telefono cellulare (32,2%).

    La Hays Salary Guide 2012 prevede per il 2012 un aumento della domanda di profili branch manager, commerciali e figure operative molto specializzate. Le aziende vogliono assumere professionisti con una forte formazione per rilanciarsi e conquistare quote di mercato sui concorrenti. Però, a causa dell'attuale incertezza economica, non si prevedono particolari variazioni nelle politiche retributive.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter bisettimanale con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 videocast: il motore del 2040, seconda parte

LOGISTICA

Nasceranno sedici distributori di biometano per camion

LOGISTICA

Un generale esperto in logistica per l’emergenza Covid

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

LOGISTICA

È corretto il nuovo nome del ministero dei Trasporti?
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico
previous arrow
next arrow
Slider