Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Logistica in sciopero il 16 ottobre


La piattaforma dello sciopero nazionale indetto da SiCobas, l'Adl e il Cobas Lavoro Privato comprende diverse rivendicazioni: cancellare la figura del socio lavoratore delle cooperative, garantire l'occupazione nei cambi di appalto, estendere l'integrazione completa per malattia o infortunio a tutti i lavoratori, applicare integralmente il CCNL, cambiare l'inquadramento del personale (eliminare il sesto livello junior, con passaggio automatico al quinto dopo 18 mesi e al quarto dopo quattro anni), aumentare del 25% per il lavoro notturno, riconoscere lo straordinario su base giornaliera, , applicare gli ammortizzatori sociali ordinari. I sindacati protestano anche contro l'abolizione dell'articolo 18.
Intanto, il bollettino delle singole vertenze della logistica attuate dagli autonomi comprende diverse situazioni, come riferisce lo stesso SiCobas per la sola Lombardia: stato di agitazione alla JAS di Segrate (Milano) con blocco dello straordinario dei lavoratori della cooperativa Ucsa; trasformazione dei licenziamenti in cassa integrazione alla Carrefour di Pieve Emanuele (Milano); agitazione di facchini e alla SDA di Stezzano (Bergamo) e degli autisti alla SDA di Brescia; sciopero da oltre due mesi alla Dielle di Cassina de' Pecchi (Milano); blocchi degli autisti della MTN di Chigliolo d'Isola (Bergamo); alla TNT di Zibido (Milano) rifiuto dell'accordo firmato tra impresa e sindacati confederali a luglio; rivendicazioni alla Bennet di Turate (Milano).

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.