Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Incentivi per la logistica a Gioia Tauro

Il 9 e 10 giugno, la Regione Calabria, in collaborazione con Assologistica, ha presentato gli incentivi stabiliti per le imprese di logistica e trasporto che vogliono avviare attività nell'area circostante il porto di Gioia Tauro: circa 55 milioni di euro suddivisi in 25 milioni di contributi in conto capitale, altri 25 milioni per i contratti d'investimento e cinque milioni risparmio energetico, anche attraverso l'uso di fonti rinnovabili. Inoltre, la Regione e l'Autorità Portuale di Gioia Tauro costruiranno tre capannoni da 50mila metri quadrati ciascuno. La Regione ricorda anche l'accordo di programma quadro per il porto, che stanzia 459,9 milioni di euro, e le politiche di vantaggio. Queste ultime consistono nella riduzione ed azzeramento dell'Irap per le nuove imprese nelle zone a burocrazia zero per le nuove iniziative. Inoltre, vige un credito d'imposta per nuovo lavoro stabile nel Mezzogiorno.

Basteranno questi incentivi finanziari per attirare le imprese nel territorio di Gioia Tauro? La domanda è legittima, visto che la 'ndrangheta non è stata ancora sgominata da questo territorio, nonostante i colpi ricevuti dalla famiglia finora dominante, quella dei Piromalli. Il recinto del terminal container ha creato una sorta di zona franca (anche se in passato si è parlato di un pizzo pagato per ogni container in transito), ma quando la logistica uscirà da questa piccola area sotto stretta sorveglianza, chi garantirà che le cosche locali non metteranno le mani su questa nuova attività?

© TrasportoEuropa -  Riproduzione riservata

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.