Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Gruber Logistics acquista Jung & Leiener

L'azienda altoatesina, specializzata in trasporti eccezionali, ha acquistato l'impresa tedesca, che opera nella logistica e nelle spedizioni marittime ed aeree.
Gruber prosegue il processo d'espansione in Europa con l'acquisizione della tedesca Jung & Leiener Transport GmbH, per una somma non rivelata. L'impresa tedesca, specializzata in spedizioni aeree e marittime e nella fornitura di servizi logistici, ha fatturato nel 2006 circa 12 milioni di euro. L'acquirente altoatesino ha prodotto nel 2006 un fatturato di 125 milioni di euro e impiega 320 dipendenti. Oltre alla sede di Ora, Gruber ha uffici in Austria, Germania, Belgio, Paesi Bassi e Russia. In Italia è presente anche a Verona, Padova, Vercelli e Aprilia.

L'offerta dell'azienda si articola in quattro settori commerciali: servizi logistici, distribuzione internazionale, carichi completi e trasporti pesanti ed eccezionali. Questa acquisizione è definita "strategica" dalla Gruber e consentirà l'apertura di un quinto settore, quello dei progetti industriali. Esso consiste il trasferimento completo d'impianti produttivi. In tale ambito, Gruber avrebbe già contatti in Cina, Australia e Sud Africa.

Leggi tutte le notizie su:
Gruber Logistics

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Dimissioni dei vertici camion dell’Unrae

    Dimissioni dei vertici camion dell’Unrae

    Annunciate le dimissioni improvvide del presidente della Sezione Veicoli Industriali, Franco Fenoglio, e di quello della Sezione Rimorchi dell'associazione dei costruttori di veicoli esteri Unrae.

Logistica

  • Le proposte di Fedespedi per il Recovery Fund

    Le proposte di Fedespedi per il Recovery Fund

    L'associazione degli spedizionieri Fedespedi indica le priorità per il trasporto delle merci e la logistica da inserire nel programma di spesa che il Governo italiano dovrà presentare all'UE per ottenere le risorse del Recovery Fund. Tre temi: digitalizzazione, connettività e sostenibilità.

Mare