Array ( [0] => 24 )

Primo piano

  • La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    Il Governo rumeno si sta muovendo per reclutare autisti di veicoli industriali in alcuni Paesi asiatici e per fornire loro la Carta di qualificazione del conducente tramite esami in inglese e spagnolo.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Pontedera prova il camion ad ammoniaca

    Il 13 febbraio 2012 ha viaggiato il prototipo realizzato nell'ambito del progetto Savia, destinato allo sviluppo di autoveicoli alimentato ad ammoniaca ed idrogeno. Ed un veicolo leggero con trazione ibrida.

    Savia è l'acronimo di Sistema di Alimentazione di Veicoli a Idrogeno e Ammoniaca ed indica un progetto sorto nel 2009 per realizzare un generatore di elettricità basato su un motore endotermico che usa come combustibile l'ammoniaca liquida, che durante la fase d'iniezione viene arricchita con il 5% d'idrogeno. A sua volta, l'idrogeno è ricavato dalla decomposizione termica della stessa ammoniaca, che avviene mediante un catalizzatore. A soli due anni dall'avvio del programma, il primo veicolo dotato di questa catena cinematica ha compiuto il primo viaggio su strada. Si tratta di un prototipo realizzato su autotelaio Effedi allestito con vasca ribaltabile per rifiuti solidi urbani. La catena cinematica vede un sistema ibrido seriale, dove il motore ad ammoniaca produce elettricità che alimenta il motore elettrico che muove l'automezzo.

    Questa soluzione si pone come alternativa all'uso del solo idrogeno, che mostra ancora gravi inconvenienti nello stoccaggio a bordo di autoveicoli. Problemi risolti dall'ammoniaca, che può essere immagazzinata allo stato liquido a temperatura ambiente, in serbatoi con pressione di 8 bar (ossia quella del normale Gpl). L'unico accorgimento è stato evitare perdite di ammoniaca, che è tossica se assunta in quantità elevate. Ciò vale prima della combustione, perché i gas di scarico di questo veicolo sono composti da vapore acqueo e ossidi di azoto, questi ultimi facilmente eliminabili tramite consueti sistemi catalitici.

    “Per questo primo prototipo abbiamo scelto di fare un veicolo di servizio”, spiega Nicolò Doveri, direttore generale di Edi Progetti e Sviluppo. “Rispetto ad altri modelli ibridi, questo non ha costi di realizzazione superiori, con il vantaggio che un pieno di ammoniaca costa la metà rispetto alla benzina. Infatti, con 18 litri si possono percorrere cento chilometri, cui si sommano i 40 che si possono percorrere con le sole batterie elettriche. Abbiamo volutamente limitato la velocità massima a 70 km/h se funziona il generatore ad ammoniaca ed a 40 km/h se viaggia solo con le batterie. Le emissioni non contengono polveri sottili, idrocarburi, composti dello zolfo, CO o CO2”.

    Capofila di questo progetto, finanziato dalla Regione Toscana, è Pont-Tech. Partecipano anche l'Università di Pisa, la Scuola Superiore Sant'anna e tre imprese (Edi Progetti e Sviluppo, Acta e Bigas). Pont-Tech è un consorzio a maggioranza pubblica nato nel 1996 a Pontedera con lo scopo di promuovere la diversificazione industriale attraverso l’innovazione e sostenere processi di ricerca industriale e trasferimento tecnologico Il progetto Savia è la continuazione di quello H2-Filiera idrogeno.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider