Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo avvierà da settembre 2020 due servizi settimanali tra l’aeroporto di Londra Heathrow e quello di Milano Malpensa con capacità di cinquanta tonnellate per ogni volo.

Podcast K44

Normativa

Linea diretta tra Bologna e Livorno

I punti fondamentali della collaborazione sono tre: lo sviluppo di traffici tra le due infrastrutture, la promozione di relazioni tra Italia e Spagna (servita, appunto, attraverso un ponte marittimo con lo scalo toscano) e la condivisione d'iniziative e soluzioni da adottare per i servizi ferroviari e intermodali. "L'interporto di Bologna - ha spiegato Giuliano Gallanti soffermandosi su quest'ultimo punto - è una delle piattaforme più importanti d'Europa: lo dimostra la sua capacità di creare una fitta rete di collegamenti ferroviari con alcuni tra gli snodi fondamentali del mercato europeo come Zeebrugge, Rotterdam e Patrasso. Dobbiamo riuscire ad inserire Livorno all'interno di questo network e per farlo bisogna innanzitutto risolvere il problema del cargo ferroviario, che nel nostro territorio è una vera e propria emergenza". Il riferimento del Commissario del porto è riconducibile alla necessità di nuove infrastrutture e ad una gestione unitaria dei servizi dalla stazione del Calambrone ai terminal portuali.

Strategia europea - Per l'interporto di Bologna questo accordo s'inserisce in una strategia che mira ad ampliare i confini della sua area di riferimento e nell'agganciare infrastrutture in grado di alimentare il suo ruolo di concentratore di flussi di traffico da rilanciare verso il nord Europa. "È innegabile - ha detto Alessandro Ricci - che iniziative del genere sarebbero molto più semplici se s'inserissero in un contesto di pianificazione nazionale adeguato e in linea con i rapidi cambiamenti del mercato, ma nell'attesa è sicuramente molto più produttiva la tecnica di metter a fattore comune le proprie specializzazioni per amplificarne gli effetti".

Corridoio intermodale - L'Interporto di Bologna, che accoglie treni di sette società ferroviarie, ha connessioni intermodali periodiche a nord, verso il cuore produttivo dell'Europa, e a sud, verso il Mediterraneo, considera questo accordo l'anticamera di un vero e proprio corridoio intermodale che potrebbe svilupparsi coinvolgendo anche gli Interporti di Guasticce e di Prato. Molti operatori livornesi la vedono diversamente e hanno inteso questo accordo come la definitiva bocciatura del sistema interportuale toscano.

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa -  Riproduzione riservata

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: quando il camion frena da solo

    K44 podcast: quando il camion frena da solo

    Questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto parla dell'ultima generazione dei sistemi di rallentamento e franta automatica dei veicoli industriali, che sono uno dei principali sistemi di sicurezza sulla strada.

Logistica

  • Arrestato “emiro vesuviano” per frode fiscale sui carburanti

    Arrestato “emiro vesuviano” per frode fiscale sui carburanti

    La Guardia di Finanza di Napoli ha chiuso l’inchiesta soprannominata Emiro Vesuviano con gli arresti domiciliari di un imprenditore di San Giorgio a Cremano operante nel commercio di carburanti, che avrebbe attuato una frode fiscale da dieci milioni di euro.

Mare

  • DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    Lo spedizioniere tedesco DB Schenker starebbe lasciando le portacontainer di Maersk perché considera la compagnia marittima danese più un concorrente che un fornitore di servizi, dopo che ha integrato Damco nella sua struttura. Potrebbe essere l'inizio di una tendenza.