Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    Il Governo rumeno si sta muovendo per reclutare autisti di veicoli industriali in alcuni Paesi asiatici e per fornire loro la Carta di qualificazione del conducente tramite esami in inglese e spagnolo.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Ferrovie, aria nuova in Russia

    Il grande ente ferroviario dell'Est annuncia la privatizzazione della divisione merci. Si prepara ristrutturando e aprendosi ad accordi esterni.

     

    L'annuncio viene da Vladimir Yakunin, presidente delle Ferrovie russe: la società metterà sul mercato il 49% della divisione merci e con i fondi così ricavati ammodernerà e potenzierà la rete e il materiale rotabile. Questa parziale privatizzazione avverrà alla fine del prossimo anno e non è ancora stato deciso se avverrà in Borsa, oppure le quote saranno vendute direttamente a grandi investitori. “Vogliamo raggiungere tre obiettivi strategici: sviluppare un mercato competitivo per i servizi ferroviari, aumentare l'efficienza delle Ferrovie russe ed incrementare il valore dell'azienda”, ha spiegato Yakunin. La mossa successiva sarà la divisione tra la gestione di rete e locomotive, che resterà pubblica, ed i servizi, che saranno sottoposti alla concorrenza. Questi ultimi, saranno divisi secondo le attività, con la creazione di società indipendenti.

    Il presidente delle Ferrovie russe ha anche invitato le imprese europee a collaborare, col fine di integrare il sistema russo con quello continentale. “Vogliamo avere un ruolo molto attivo nel Forum del trasporto eurasiatico, per creare uno spazio comune del trasporto europeo. Vogliamo anche incrementare i volumi sulle lunghe distanze, specialmente lungo la Transiberiana”, ha affermato Yakunin. Il suo invito alla collaborazione si estende ad una vasta platea di operatori: società di trasporto e intermodali, spedizionieri, istituzioni finanziarie e banche. L'invito è stato subito accolto dalle Ferrovie tedesche, il cui presidente Hartmut Mehdorn ha incontrato Yakunin a Tomsk alla fine dello scorso aprile. Da questo incontro è scaturita una joint venture per lo sviluppo dei traffici tra Europa e Far East e per la fornitura di servizi logistici integrati.

    Dal punto di vista strettamente operativo, le ferrovie russe stanno già attuando alcuni passi importanti. La società affiliata Russian Troika – specializzata nei trasporti ferroviari tra Est ed Ovest – ha aperto una linea tra Vostochny e Mosca. Per ora, il servizio prevede un treno container settimanale. La caratteristica più innovativa – almeno per il sistema ferroviario russo – è il sistema di documentazione elettronica che accompagna i carichi. Esso si basa su una stretta integrazione tra operatori (spedizionieri e agenti marittimi) e l'amministrazione doganale. Questa nuova procedura dovrebbe ottimizzare la logistica e ridurre i tempi di consolidamento e attesa. Questo sistema viene sperimentato da un anno, con buoni risultati, lungo la rotta Vostochny-Taganrog, su cui nel 2005 hanno viaggiato 14mila container.

    Un altro tema che sta a cuore a Yakunin è il potenziamento dei servizi verso i porti. Le Ferrovie russe hanno recentemente siglato un accordo con la società che gestisce il terminal di Ust-Luga per lo sviluppo congiunto dei traffici intermodali mare-rotaia. Ma i progetti del presidente hanno un respiro ben più ampio: entro i 2010 vuole investire 110 milioni di rubli per potenziare le linee ferroviarie dirette ai porti russi e, in particolare, verso quelli del Mar Nero, del Mar Caspio e del Mar d'Azov.

    Leggi tutte le notizie su:
    Ferrovie russe
    Transiberiana
    Russian Troika




     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 videocast: il motore del 2040, seconda parte

LOGISTICA

Nasceranno sedici distributori di biometano per camion

LOGISTICA

Un generale esperto in logistica per l’emergenza Covid

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

LOGISTICA

È corretto il nuovo nome del ministero dei Trasporti?
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero
previous arrow
next arrow
Slider