Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo avvierà da settembre 2020 due servizi settimanali tra l’aeroporto di Londra Heathrow e quello di Milano Malpensa con capacità di cinquanta tonnellate per ogni volo.

Podcast K44

Normativa

Approvata gara per interporto Termini Imerese

Ma per farlo, la Regione Sicilia ed il Governo devono approvare l'intesa quadro che includa la struttura tra quelle previste dalla Legge Obiettivo. L'interporto ha una lunga storia, come dimostra l'approvazione del Cipe, che risale al 2001. Sarà posto tra Cefalù e Capo Mongerbino e comprenderà un'area intermodale, una per lo stoccaggio, una per le attività logistiche ed una dirigenziale. Il costo previsto è di 80 milioni di euro, che saranno versati dalla Regione (15 milioni), dal programma FESR (49 milioni) e da alcune banche (15 milioni). L'Interporto di Termini Imerese dovrebbe occupare i 2200 operai che dal 31 dicembre resteranno disoccupati per la chiusura della fabbrica Fiat.

© TrasportoEuropa -  Riproduzione riservata

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: quando il camion frena da solo

    K44 podcast: quando il camion frena da solo

    Questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto parla dell'ultima generazione dei sistemi di rallentamento e franta automatica dei veicoli industriali, che sono uno dei principali sistemi di sicurezza sulla strada.

Logistica

  • Arrestato “emiro vesuviano” per frode fiscale sui carburanti

    Arrestato “emiro vesuviano” per frode fiscale sui carburanti

    La Guardia di Finanza di Napoli ha chiuso l’inchiesta soprannominata Emiro Vesuviano con gli arresti domiciliari di un imprenditore di San Giorgio a Cremano operante nel commercio di carburanti, che avrebbe attuato una frode fiscale da dieci milioni di euro.

Mare

  • DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    DB Schenker scende dalle portacontainer di Maersk

    Lo spedizioniere tedesco DB Schenker starebbe lasciando le portacontainer di Maersk perché considera la compagnia marittima danese più un concorrente che un fornitore di servizi, dopo che ha integrato Damco nella sua struttura. Potrebbe essere l'inizio di una tendenza.