Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    L’edizione 2020 del rapporto Italian Maritime Economy realizzato da Srm mostra come il baricentro delle rotte dei container sta lentamente spostandosi verso le nostre coste, favorendo i porti della Penisola. Che però sono frenati dai collegamenti verso l’entroterra.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Autotrasporto, così Governo cambierà i costi minimi


    Il punto più delicato riguarda la modifica dell'attuale regime dei costi minimi, che ha creato una profonda spaccatura non solo tra committenti (contrari) e autotrasportatori, ma anche tra questi ultimi. Per anni nessuno ha osato toccare la normativa, ma lo stallo è stato bruscamente interrotto dalla sentenza della Corte di Giustizia Europea dello scorso 4 settembre, che non poteva essere ignorata neppure in Italia. Dal testo di Lupi emerge che i costi minimi, così come li conosciamo oggi, non ci saranno più. Da valori obbligatori, infatti, si trasformeranno in valori di riferimento.
    Ciò appare dalla modifica dell'articolo 83 bis, dove spariranno i commi da 4 a 4 quinques (quelli che hanno attivato i costi minimi), sostituiti da nuovi testi. Il nuovo comma 4 afferma chiaramente che "i prezzi e le condizioni (del trasporto, ndr) sono rimessi all'autonomia negoziale delle parti". È indubbiamente un punto a favore dei committenti, che però hanno una maggiore responsabilità nella scelta dell'autotrasportatore, come spiega il seguente comma 4-bis: "Il committente è tenuto a verificare preliminarmente alla stipulazione del contratto tale regolarità (dell'adempimento degli obblighi retributivi, previdenziali e assicurativi, ndr) anche attraverso l'acquisizione di autocertificazione".
    Che cosa succede al committente che non adempie alle verifiche? Lo spiega il comma 4-ter: "Il committente che non esegue la verifica (...) è obbligato in solido con il vettore, nonché con ciascuno degli eventuali sub-vettori, entro il limite di due anni dalla cessazione del contratto di trasporto a corrispondere ai lavoratori i trattamenti retributivi, i contributi previdenziali e i premi assicurativi dovuti limitatamente alle prestazioni ricevute nel corso della durata del contratto di trasporto, restando escluso qualsiasi obbligo per le sanzioni amministrative, di cui risponde solo il responsabile dell'adempimento".
    Per facilitare al committente la regolarità del vettore, il comma 4-quater prescrive che l'Albo Nazionale degli Autotrasportatori dovrà emanare, entro sei mesi dall'approvazione della legge, una sezione del portale Internet dove "sia sinteticamente acquisita la qualificazione di regolarità del vettore a cui s'intende affidare lo svolgimento dei servizi di autotrasporto".
    Tutto ciò vale, però, in caso di contratto scritto, perché se il contratto tra committente ed autotrasportatore è solo verbale, la situazione per il committente peggiora. Egli, infatti, se non esegue la verifica della regolarità del vettore "si assume anche gli oneri relativi all'adempimento degli obblighi fiscali e alle violazioni del Codice della Strada commesse nell'espletamento del servizio di trasporto eseguito per suo conto".
    Il testo Lupi modifica il comma 5, mantenendo l'adeguamento del costo dell'autotrasporto al prezzo del gasolio, ma aggiungendo anche i pedaggi autostradali. Ricordiamo che questa norma ha due limiti: il primo è che vale solo per le prestazioni di trasporto svolte in un arco superiore a trenta giorni, la seconda è che l'adeguamento vale solamente per variazioni dei prezzi del carburante e delle autostrade superiori a due percento.
    Infine, la proposta Lupi elimina altri commi dell'articolo 83 bis, ossia i 6, 7, 8, 9, 10,11, 15 e 16, che di fatto riguardano le modalità di applicazione e di verifica delle norme abrogate o cambiate. Comunque, il ministero dei Trasporti continuerà a pubblicare sul suo sito web le tabelle dei costi d'esercizio dell'autotrasporto, basate sul prezzo medio alla pompa rilevato ogni mese dal ministero dello Sviluppo Economico. Tali valori varranno solo "a fini indicativi per agevolare l'incontro tra domanda e offerta di trasporto merci su strada".
    Il testo ministeriale introduce un elemento nuovo, almeno per l'autotrasporto, ossia la mediazione nelle controversie che riguardano il contratto di trasporto. Tale mediazione potrà essere assistita da un avvocato, ma anche dalle associazioni di categoria cui aderiscono le imprese.

    APPROFONDIMENTO: ELIMINAZIONE DELLA SCHEDA DI TRASPORTO E ALTRE MODIFICHE DELLA 286/2005
    APPROFONDIMENTO: LIMITAZIONI ALLA SUB-VEZIONE NELL'AUTOTRASPORTO

    TESTO INTEGRALE DELLA PROPOSTA PRESENTATA IL 6 NOVEMBRE 2014 DAL MINISTRO LUPI ALL'AUTOTRASPORTO

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

    Il sessanta percento dei titolari di patente C ha più di 50 anni, mentre diminuisce drasticamente il numero di quelle nuove rilasciate nel 2020. Questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto parte da questo dato per affrontare la questione della carenza di autisti di veicoli industriali.

Mare

  • Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Partono due gare per la continuità territoriale marittima

    Il ministero ex Trasporti (Mims) ha pubblicato i bandi di gara per concedere il trasporto in continuità marittima sulle rotte tra Genova e Porto Torres e tra Napoli, Cagliari e Palermo. Rinviato il termine di quella tra Civitavecchia e Olbia.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Frode fiscale nella logistica a Roma

LOGISTICA

K44 videocast: il motore del 2040, seconda parte

LOGISTICA

Nasceranno sedici distributori di biometano per camion

LOGISTICA

Un generale esperto in logistica per l’emergenza Covid

LOGISTICA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Sospeso divieto circolazione camion fino a 21 marzo

CAMIONSFERA

K44 podcast: diminuiscono le patenti per camion

CAMIONSFERA

Webuild primo nella gara della ferrovia Fortezza-Ponte Gardena

CAMIONSFERA

Tredici sigle dell’autotrasporto europee contro l’Austria

CAMIONSFERA

Come prendono fuoco i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Circolare ministero ex Trasporti su proroghe patenti e Cqc

CAMIONSFERA

Sicilia vuole eliminare il pedaggio per camion a biocarburante

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32
previous arrow
next arrow
Slider